Stampa Stampa
14

TRAGEDIA DI MARCINELLE, UGL: «LAVORARE PER VIVERE»


Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) –  8 AGOSTO 2020 –  In questa triste data ricorre la commemorazione delle 300 vittime nella miniera di Marcinelle: 136 i connazionali che persero la vita in quella tragedia.

Giusto ricordare, ma occorre andare oltre ad ogni forma di retorica commemorativa consci del fatto che in Italia continuano ad essere troppi i morti sul lavoro.

Si ripetono tante “Marcinelle”  spesso nell’ indifferenza collettiva e derubricate esclusivamente a triste fatto di cronaca.

I tempi difficili come quelli che stiamo vivendo ci suggeriscono che deve rimanere alta la cultura della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per impedire incidenti sul lavoro che diventino drammi familiari.

Per fare in modo che la cultura della sicurezza non sia un un impedimento burocratico o un costo ma un un investimento sullo sviluppo e  sulla Vita.

Per ricordare a tutti gli attori coinvolti che si lavora per vivere e non per morire.

Pierpaolo PISANO, Ugl Catanzaro

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.