Stampa Stampa
13

TRAGEDIA CATANZARO, IL CORDOGLIO DI BIANCA LAURA GRANATO


Bianca Laura Granato

Riceviamo e pubblichiamo:

CATANZARO –  23 OTTOBRE 2022 –  «Ho cercato di dare corpo attraverso le parole al dolore, allo sgomento, al profondo dispiacere che provo davanti alla tragedia che ha colpito la famiglia Corasoniti.
Ma ripensando allo sguardo di Saverio, al coraggio di mamma Rita e all’energia di papà Vitaliano, non ci sono riuscita.
E’ il momento del silenzio. Ci sarà modo per cercare le cause, che comunque non serviranno a placare il profondo dispiacere per queste vite spezzate, sui dubbi su quello che potevamo fare e non abbiamo fatto.
Nella mia veste di senatrice della Repubblica, interpretando l’onore e l’onere di rappresentare lo Stato sul territorio, e le istanze dei calabresi in Parlamento, ho sempre cercato di raccogliere e dare seguito ai bisogni e alle necessità di questi genitori che chiedevano solo assistenza per un figlio amatissimo.
Chiedevano di non essere lasciati soli. E soli sono stati colti di sorpresa nella notte di fuoco che si è portata via i loro tre figli.
Sono loro vicina, inerme e con una tristezza nel cuore che non spiega e non giustifica, chiede solo perdono per quello che doveva essere fatto.

Bianca Laura Granato, già senatrice

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.