Stampa Stampa
29

TRADIZIONI SENZA TEMPO, AD AMARONI RIECCO I “PRESEPI APERTI”


Inaugurata manifestazione messa in piedi dal parroco don Roberto Corapi. Al via dalla storica natività della famiglia Timpano

di Franco POLITO 

AMARONI (CZ) –  17 DICEMBRE 2022 – Senza tempo e con lo stesso pathos.

Si rinnova la tradizione del presepe ad Amaroni grazie all’impegno di don Roberto Corapi che con spirito di servizio va alla ricerca delle vecchie tradizioni.

L’inaugurazione dei presepi aperti si è svolta nel rione di Claudio Timpano che tiene viva l’usanza del papà.

Un presepe realizzato da lui, proprio nella tradizione di famiglia.

Era il papà di Claudio che lo allestiva con maestranza e passione ogni anno.

«Stasera – ha dichiarato don Roberto – ho voluto fortemente benedire il presepio di Claudio perché rappresenta per tutta la comunità una testimonianza e una tradizione che si tramanda di famiglia in famiglia».

Claudio  Timpano dal suo canto si è ritenuto soddisfatto per la rivalutazione del suo presepe, ringraziando don Corapi per averlo benedetto con tanta gioia nel cuore.

Don Roberto ha sottolineato che il signor Timpano “rappresenta per tutti noi un buon padre di famiglia che ci guida con amore sulla via della Chiesa che è via a Cristo” .

«Col suo carisma e con la sua gioia – ha aggiunto – Timpano sta avvicinando tanta gente in chiesa e a Dio».

La serata è stata animata dal suono della zampogna e da altri animatori locali.

E come ha evidenziato don Roberto «basta poco per divertirsi e stare insieme nella gioia del presepe che unisce tanti cuori a Dio». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.