- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

TRACCE D’AMORE

Ricordo che quando eravamo più ragazzi andavamo la ricerca di massime per il nostro amato per fare breccia nel suo cuore. Tra le tante belle massime, è capitato in questi giorni, fra i miei appunti, di trovare questa: “L’amore è come un profumo, facile da mettere, difficile da togliere, impossibile da dimenticare”

di Rossella NASSO

PRESERRE (CZ) –  14 FEBBRAIO 2021 –  Da un pò di anni il 14 febbraio, festa di San Valentino, ricorrenza dedicata agli innamorati, ha assunto un carattere prettamente consumistico e considerata dagli interessati una festa superflua.

Da sempre il suo tratto caratteristico sono i bigliettini d’amore sagomati a forma di cuore, i cioccolatini tanto famosi: con l’avvento del progresso tecnologico (social) e del consumismo se ne vedono sempre meno.

Eppure sta scomparendo un gesto che colpisce il cuore perché cattura l’attenzione del proprio amato. Forse il romanticismo sta pian piano venendo meno o anche l’amore è diventato freddo e digitale?

Ricordo che quando eravamo più ragazzi andavamo la ricerca di massime per il nostro amato per fare breccia nel suo cuore. Tra le tante belle massime, è capitato in questi giorni, fra i miei appunti, di trovare questa: ‘l’amore è come un profumo, facile da mettere, difficile da togliere, impossibile da dimenticare’.

Se ci pensiamo, spesso l’amore lo si incontra per caso, difficilmente ne riusciamo a fare a meno, impossibile poi dimenticarlo, nel bene e nel male.

Ci sono amori che durano tutta la vita, forse i più veri, più profondi; e poi ci sono quelli che ci attraversano, scompigliandone l’ordine delle cose, intensi e fugaci allo stesso tempo, così da lasciare una traccia tangibile, che riaffiora alla sola vista, al solo ricordo, all’accenno di una nota musicale.

Amori fragili che vanno via, quelli in cui si soffre, amori ormai scoppiati che non sanno stare insieme ma che al primo colpo di vento romantico fanno rumore. Un rumore che deve ricordarci che qualsiasi natura esso sia stato, l’amore provato tiene sveglio il nostro cuore.

Ognuno di noi aspetta l’amore. Bisogna sperare l’amore affinché i pensieri gli preparino il cammino. Ogni persona ne compie uno particolare, perché ogni essere è unico. L’amore non è soltanto un miracolo nato da un incontro, ma è giorno per giorno ciò che si vuole che sia.

Cogliamone il senso comprendendo che qualsiasi rapporto vissuto avrà lasciato una traccia d’amore, scompigliandone il cuore, ma almeno avremo provato amore.