Stampa Stampa
181

TORRE RUGGIERO (CZ) – COMUNALI, DAL “CILINDRO ELETTORALE” SPUNTA IL NOME DI GABRIELE RAIMONDO


Gabriele Raimondo

Socialista, è stato consigliere comunale di maggioranza con delega alla Protezione Civile. Al lavoro anche gli ex dell’opposizione. Una sorpresa potrebbe arrivare dai giovani

di Franco POLITO

TORRE DI RUGGIERO (CZ) –  22 MARZO 2016 –  Non è ancora vera campagna elettorale ma nell’aria svolazzano gli spifferi sui possibili candidati a sindaco alle imminenti elezioni comunali.

L’ultimo a vestire la fascia tricolore è stato Pino PItaro, dimessosi lo scorso mese di novembre con una decisione che, non senza sorprese, ha messo fine in anticipo al suo mandato.

Di certo non sarà della partita. Pitaro ha garantito vicinanza al territorio e appoggio nella formazione di una compagine. Dal “cilindro elettorale” ecco allora saltare fuori il (possibile) nome del socialista Gabriele Raimondo, consigliere di maggioranza con delega alla Protezione Civile nella consiliatura finita con le dimissioni di Pitaro e fedelissimo del primo cittadino.

L’idea di candidarsi a sindaco Raimondo la sta accarezzando. Al momento c’è solo la l’eventualità. Per le certezze, se ci saranno, occorrerà attendere dopo Pasqua. Solo allora si potrà ragionare con maggiore concretezza su lista, programmi e strategie.

Al lavoro anche gli ex dell’opposizione, impegnati in una serie di incontri preparatori allo schieramento definitivo. Non manca l’incognita giovani. Alla fine, però, il “cilindro” potrebbe anche regalare una compagine fatta di nuove leve che vogliono prendersi il futuro di Torre.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.