Stampa Stampa
39

TORRE RUGGIERO (CZ) – Assise Nazionale Nocciola, Pitaro: “Prodotto simbolo esistenziale comprensorio”


nocciola ASSISE

Seconda giornata di lavori della manifestazione. «Puntiamo al riconoscimento Ipg» ha aggiunto Pitaro

di Franco POLITO

TORRE DI RUGGIERO (CZ) – 10 MAGGIO 2015 – «La nocciola per il territorio di Torre di Ruggiero e per tutto il comprensorio rappresenta non solo un fattore economico ma il simbolo esistenzile». 

Lo ha detto il sindaco di Torre di Ruggiero Pino Pitaro aprendo i lavori della seconda giornata della XIII Assise Nazionale della Nocciola in corso di svolgimento da ieri pomeriggio nel borgo dedicato alla Madonna delle Grazie. Alla manifestazione sono presenti, tra gli altri, i rappresentanti dell’Associazione Naziponale Città della Nocciola, sindaci comprensoriali, imprenditori agricoli, il presidente del Gal Serre Calabresi – Alta Locride Renato Puntieri, il presidente del consorzio di valorizzazione della nocciola Giuseppe Rotiroti, sindaci comprenSoriali, consorziati, i consiglieri regionali Arturo Bova, Mauro D’acri e Flora Sculco, l’imprenditore Pippo Callipo, oltre a Corrado Martinangelo, segretario particolare del ministro delle poloitiche Agricole Martina. 

«Il nostro obiettivo – ha aggiunto Pitaro – è quello di insistere con la nocciola, valorizzandola sperando di ottenere al più presto il riconoscimento Igp per contribuire alla crescita del territorio e di queste zone della Calabria. Ringrazio i 50 produttori che hanno deciso di dare vita al Consorzio per la Valorizzazione della Nocciola, uno dei momenti  più alti della mia amministrazione comunale». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.