Stampa Stampa
86

TORRE DI RUGGIERO (CZ) – Solennità dell’Ascensione, tutti al santuario della Madonna delle Grazie


Il santuario di Maria Santissima delle Grazie

Il santuario di Maria Santissima delle Grazie

Prevista per domani un’intera giornata di festa tra riti sacri e musica etnica

 di Franco Polito

 TORRE DI RUGGIERO (CZ) – 31 MAGGIO 2014 –  Sarà, o quasi, come il giorno della festa della Madonna delle Grazie dei primi di settembre. Domani, solennità cattolica dell’ Ascensione, a Torre si prevede la folla dei grandi eventi. Un’intera giornata in omaggio alla salita di Gesù in cielo, avvenuta 40 giorni dopo la sua resurrezione. Un’intera giornata al santuario Torrese delle Grazie e nei paraggi del tempio con un programma infarcito di momenti di spiritualità e spettacolari.

 Si comincia con l’accoglienza delle autorità civili, militari e religiose da parte del rettore del santuario don Maurizio Aloise. Poi la processione per le caratteristiche vie del borgo. Quindi, alle 10,30,  la solenne concelebrazione eucaristica all’aperto nell’anfiteatro del santuario presieduta dall’arcivescovo metropolita di Catanzaro – Squillace monsignor Vincendo Bertolone.

 In serata i momenti “più ludici” con il debutto di un gruppo indigeno. Gli appassionati del genere, infatti, potranno apprezzare il concerto dei “Cerseyo”, diretti dal maestro Nicola Platì e il loro repertorio etnico.

 E per un grande evento ci vuole anche una grande organizzazione. In questa direzione, per garantire la perfetta riuscita dell’intera giornata,  al lavoro l’amministrazione comunale del sindaco Pino Pitaro, la Pro Loco presieduta da Vito Roti e i volontari della protezione civile. Sulla sicurezza e l’ordine, infine, vigileranno i carabinieri di Cardinale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.