Stampa Stampa
26

TORRE DI RUGGIERO (CZ) – Equilibri di bilancio, i conti del Comune sono a posto


Torre, una via cittadina

Torre, una via cittadina

Il consiglio comunale ha preso atto della bontà finanziaria dell’ente. Approvato anche il regolamento Iuc con le aliquote Tari e Tasi

 di Franco Polito

 TORRE DI RUGGIERO (CZ) – 19 OTTOBRE 2014 – Tre argomenti all’ordine del giorno e pratiche approvate all’unanimità. Il consiglio comunale Torrese ha detto sì al regolamento Iuc, la nuova tassa comunale comprensiva di Imu, Tari e Tasi.

 «Il Regolamento – ha spiegato il sindaco Pino Pitaro – entra in vigore dal primo gennaio dell’anno in corso». Assieme ad esso l’assise ha approvato il Piano finanziario di gestione del servizio rifiuti per l’anno 2014 (Tari). «Visto che è gestito dal Comune – ha aggiunto il primo cittadino – il documento è stato redatto dagli uffici comunali». La tassa sui rifiuti sarà liquidato con scadenza trimestrale. Per l’anno in corso le date sono il 30 novembre, quando si vereserà il 50% di quanto dovuto e il 28 febbraio 2014, quando i contribuenti verseranno il saldo del rimanente 50%.

 Il Consiglio, inoltre, ha approvato l’aliquota Tasi, il tributo per i servizi indivisibili. L’imposta è stata fissata all’1 % «senza riduzioni e/o detrazioni – ha specificato il sindaco – per tutte le tipologie di fabbricati ed aree imponibili previste dal Regolamento Iuc».

 Stando al Piano tariffario l’elenco dei servizi indivisibili comprende l’illuminazione pubblica a cui è destinato uno stanziamento di 60 mila euro, la manutenzione degli impianti (7 mila) e la manutenzione delle strade comunali (13 mila)  per un totale complessivo dei costi di 80 mila euro e una percentuale di copertura con stanziamento previsto nel 2014 di 24 mila euro, pari al 30%. «La copertura dei costi – ha aggiunto Pitaro – è assicurata in parte dalle entrate non aventi specifica destinazione previste nel bilancio di previsione 2014 ed in parte dal gettito Tasi».

 L’assise, infine, si è espressa favorevolmente sulla ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e sulla verifica di salvaguardia degli equilibri di bilancio 2014. «La situazione finanziaria dell’ente è buona – ha affermato il sindaco  –  dato che la realizzazione dei programmi e degli obiettivi è conforme alla relazione revisionale e programmatica e al bilancio di previsione 2014, il rendiconto della gestione 20134 si è chiudo con un avanzo di amministrazione pari a 17 mila 662, 12 euro, non è stata segnalata l’esistenza di debiti fuori bilancio e la gestione evidenzia un andamento in assoluto equilibrio».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.