Stampa Stampa
64

TORRE DI RUGGIERO (CZ) – DIFENDERE LA TERRA PER CUSTODIRE IL CREATO


Successo per le iniziative proposte dal Comitato Trasversale delle Serre e Slow Food. Momenti di riflessione, spettacoli teatrali e una importante e qualificata vetrina di eccellenze artigianali e agroalimentari calabresi

di REDAZIONE

 TORRE DI RUGGIERO (CZ) –  3 SETTEMBRE 2016 –  Il futuro ha radici lontane, profonde, che vanno ricercate nei valori di quella terra che siamo chiamati a custodire con intelligenza, sensibilità e rispetto.

 Un messaggio forte, chiaro, diretto e univoco quello che è partito giovedì da Torre di Ruggiero. Il Comitato “Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato” ha condiviso con il Rettore del Santuario “Santa Maria delle Grazie”, don Maurizio Aloise, l’associazione Slow Food e il Gal “Serre Calabresi” l’organizzazione della “Giornata per la custodia del Creato”.

Listener (1)

Un impegno sfociato in un ricco programma di iniziative, con momenti di preghiera, di riflessione, spettacoli teatrali e una importante e qualificata vetrina di eccellenze artigianali e agroalimentari calabresi. “La Trasversale delle Serre in sé – spiega il Comitato – non è altro che una striscia d’asfalto, peraltro ancora incompiuta. Noi vorremmo riempirla di contenuti, facendo sì che possa diventare una seria occasione di sviluppo per questa vasta porzione di Calabria Media che fa da cerniera tra Jonio e Tirreno, tra Soveratese e Vibonese. Abbiamo puntato, pertanto, sulla valorizzazione di quel reticolo diffuso di piccole e medie imprese che animano l’economia dell’entroterra e lavorano prodotti considerati di nicchia ma sicuramente di estrema qualità. Proponiamo, su questi argomenti, un Patto d’Area su cui discutere e confrontarci, rendendo prioritarie le istanze delle categorie sociali e produttive”.  Listener (3)

Biologico, modelli di agricoltura sostenibile, artigianato: un quadro che ha fatto bella mostra di sé nel contesto di una giornata arricchita da stand e degustazioni, aperta, dopo l’intervento di monsignor Giuseppe Silvestre sull’Enciclica “Laudato Si”, dalla sottoscrizione di un documento comune d’impegno per la salvaguardia e la cura del Creato.

 Dopo la Santa Messa e la benedizione dei mezzi agricoli, degli animali e dei frutti della terra, Marisa Gigliotti, per Slow Food, e Silvia Vono, per il Comitato “Trasversale delle Serre”, hanno dato il via all’evento espositivo, da loro stesse organizzato in ogni dettaglio, dal titolo significativo: “Sapori&Saperi della nostra Trasversale”.

La serata si è conclusa con un originale, apprezzato e applaudito spettacolo teatrale proposto da Ulderico Nisticò sul tema “Terra Madre”.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.