Stampa Stampa
39

TORRE DI RUGGIERO (CZ) – CONSEGNATI I PREMI “PERICLES INTERNATIONAL”


Iniziativa per riflettere su progressi salvaguardia uomo

 TORRE DI RUGGIERO (CZ) – 3 SETTEMBRE 2015 –  Alla presenza dell’ex ministro per le regioni Carmela Lanzetta, di numerosi sindaci del comprensorio e di varie personalità del mondo scientifico, sono stati consegnati nei giorni scorsi, nella sala conferenza dell’agriturismo “Torello”, i premi “Pericles International” 2015.

L’iniziativa, promossa dal prof. Giuseppe Nisticò, è stata anche l’occasione per riflettere sullo sviluppo e prospettive della ricerca nel campo della biotecnologia e bioeconomia, per la salvaguardia e cura della salute dell’uomo.

Dopo il saluto ai convenuti, da parte del sindaco di Torre di Ruggiero, Giuseppe Pitaro, è intervenuta l’ex ministro Lanzetta la quale, nell’esaltare la bellezza del paesaggio, ha insistito sulla necessità di preservare e valorizzare a fini turistici ed economici, le tante risorse naturali ed artistiche, attraverso cui si esprime l’identità dei luoghi e della loro gente. A nome dei sindaci, è intervenuto Michele Drosi, primo cittadino di Satriano, che ha auspicato “l’implemento” di questa iniziativa. Quindi il prof. Giuseppe Nisticò, ha illustrato l’importanza dei premi e dei premiati, scelti tra le più eccellenti personalità del mondo della ricerca medica, farmacologica, scientifica ed economica. Il premio è andato al prof. Aihua Pan, al dott. Alberto Chiesi e al prof. Luigi Frati.

Quanto al prof. Aihua Pan, presidente dell’industria farmaceutica cinese, Sino Bioway, è stato il primo al mondo a mettere in commercio l’N.G.F., il fattore di crescita nervoso, scoperto  da Rita Levi Montalcini, che ha dato degli ottimi risultati, nella cura di milioni di pazienti; farmaco che in futuro si pensa di poter utilizzare anche per la cura dell’Alzaimer. Il dott. Alberto Chiesi, è invece presidente dell’omonima industria farmaceutica parmense. Una multinazionale tra le più importanti a livello internazionale che, per prima, ha messo in commercio un prodotto a base di staminali, per le riparazioni dei danni subiti dalla cornea e bloccare la cecità. Assente per motivi di salute, il premio assegnato all’ex rettore della Sapienza di Roma, prof. Luigi Frati, è stato ritirato dal dr. Robert Nisticò. Nel consegnarlo, l’on. Carmelo Puja, oltre a compiacersi, per la qualità dell’evento, ha invitato i sindaci presenti a dare fiducia alla politica meridionalistica del presidente Renzi, nella speranza di poter recuperare il tempo e le tante occasioni perdute, per lo sviluppo e rilancio della Calabria.

Per il settore economico, il “Pericles” è stato assegnato al dr. Alfonso Iozzo, ex presidente  della Fondazione San Paolo di Torino. Nativo di Torre di Ruggiero, da dove è partito giovanissimo verso il capoluogo piemontese, per seguire gli studi universitari, ha sviluppato una carriera brillantissima, nel settore bancario,  a livello nazionale ed europeo, ed è stato, anche, presidente della Cassa Depositi e Prestiti.  Guardando al futuro, Iozzo ha detto che bisogna ripensare la “via della seta”, in senso inverso, in quanto il “flusso” viene dall’est e l’area del Mediterraneo deve diventare il centro di questa nuova realtà. La manifestazione si è conclusa con un concerto jazz del maestro Claudio Colasazza molto apprezzato dai presenti.

Vincenzo Ursini

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.