Stampa Stampa
619

TORRE, CHE LA FESTA ABBIA INIZIO


Repertorio: un flash della processione

Salvata in extremis solennità in onore di Maria Santissima delle Grazie con tante modifiche. Annullati concerto Amedeo Minghi e fuochi artificiali. Rimodulata fiera

Articolo di Gianni ROMANO

TORRE DI RUGGIERO (CZ) –  7 SETTEMBRE 2018  – Sì farà la festa della Madonna delle Grazie ma senza i tradizionali fuochi d’artificio, annullato l’atteso concerto di Amedeo Minghi, rimodulata l’area fieristica.

Non imposizioni calate dall’alto, ma piena sinergia tra comune di Torre di Ruggiero, il Santuario Madonna delle Grazie e le  massime istituzioni, tra cui la prefettura.

Del resto il decreto Gabrielli parla chiaro, riviste in toto, l’accoglienza delle migliaia di persone in arrivo, le vie di fuga, potenziato il servizio ai disabili, presenti per il servizio sanitario di supporto la Misericordia, per la mobilità la Fare Ambiente, Soverato-Davoli e Serra S.Bruno, rappresentanze della polizia di stato, tra questi soggetti ampia collaborazione.

I Carabinieri hanno dato l’ok dopo le opportune verifiche, anche dei soggetti incaricati di portare la statua della Madonna delle Grazie, anche il percorso subirà qualche lieve modifica.

Le norme dettate dal decreto Gabrielli si abbattono anche sulle feste patronali. Era prevista, e attesa la festa della Madonna nel Comune di Torre di Ruggiero ma, tutto sembrava che si dovesse annullare da un minuto all’altro, così non è stato con grande merito ai soggetti interessati.  

L’area fieristica che conta centinaia di espositori a differenza degli anni passati è stata allocata solo su una fila, lasciando libero l’accesso ad eventuali mezzi di soccorso, previste a Torre di Ruggiero migliaia di presenze, fedeli in trepida attesa visto che i festeggiamenti siano stati bloccati poche ore fa, proprio qualche ora prima dell’inizio degli eventi in piazza.

Già qualche giorno fa erano state richieste particolari attenzioni in angoli bui del paese ma sembrerebbe che la situazione non sia migliorata e i carabinieri avrebbero bloccato i festeggiamenti.

Gli stessi carabinieri insieme ai tecnici comunali ora hanno valutato il tutto esprimendo positivi pareri, valutando la situazione per capire se sono state rispettate le procedure sulla sicurezza volute dal Gabrielli.

Ora entra nel vivo la festa della MadonnaDelle Grazie con presenze importanti che arrivano da tutta la regione, che la festa abbia inizio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.