Stampa Stampa
38

TORNA “PRIMAFILA”, AD ALTOMONTE SPAZIO A TEATRO E MUSICA


Appuntamento il 14 agosto con I Ditelo Voi, giorno 18 agosto spazio a Paolo Caiazzo e Federico Salvatore

 di REDAZIONE 

ALTOMONTE (CS) – 7 AGOSTO 2020 –  “Dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid-19, riaccendiamo i motori e ripartiamo con la rassegna.

In questi mesi di stop, la nostra associazione ha continuato ad affrontare spese, senza alcuna entrata, perché sono venuti meno i proventi degli spettacoli, del festival ma non ci siamo persi d’animo.

Noi vogliamo  continuare a lavorare. Con lo spirito e la tenacia che ci contraddistingue, riprendiamo quindi con grinta le nostre attività, per regalare momenti di puro divertimento rispettando tutte le norme per contenere la diffusione del virus COVID 19”.

Così il presidente dell’Associazione Novecento Teatri, Luisa Giannotti ed il direttore artistico di Primafila, Benedetto Castriota che annunciano due spettacoli che chiuderanno la 18 edizione della Rassegna di Teatro e Musica “Primafila”

Si parte il 14 agosto alle ore 22 dall’Anfiteatro Comunale di Altomonte con  “ I Ditelo Voi” in Show per una serata all’insegna della risata. Direttamente dal programma di cabaret di Rai2 Made in Sud, i Ditelo Voi, trio comico napoletano, formatosi nel 1995 e composto da Francesco De Fraia, Mimmo Manfredi e Lello Ferrante, faranno vivere sul palco vecchi e nuovi personaggi, dai “ chirurghi” ai “ preti di Radiovaticana” dai “ Gomorroidi” ai “ grandi classici della letteratura” , dai “ Vampiri” all’acclamata “ tra-sit” la mini sit-com targata made in Sud.

Si parlerà del passato costituito da 25 anni di  brillante carriera  e di amicizia , e del presente  attraverso una serie di quadri comici che racconteranno l’eterna giovinezza di tre ultra quarantenni che ancora ridono di gusto quando si mettono in difficoltà andando oltre al copione e alla battuta scritta , per questo le repliche del loro spettacolo non sono mai uguali tra loro.

Il 18 agosto sempre dall’Anfiteatro Comunale di Altomonte, con inizio alle ore 22.00, sarà la volta di Paolo Caiazzo e Federico Salvatore in “Azz e Caiazz” …”quelle pizze diventano 2”

Il titolo è un affettuoso omaggio ad una delle frasi storiche della comicità partenopea. Nel pieno rispetto di quella tradizione, un cantastorie ed un attore, diversamente giovani, mettono la loro maturazione artistica al servizio dello stesso spettacolo. 

“C’eravamo noi incontrati per fatalcombinazion” sono le prime parole del copione, perché Paolo e Federico si sono conosciuti, qualche anno fa, lontano dalle tavole del palcoscenico. Hanno così avuto tutto il tempo per sperimentare la loro complicità fino a decidere di portarla in teatro dopo lo show fatto insieme su Rai2.

Lo spettacolo, che si ascrive alla tipologia del teatro canzone, è un viaggio tra cavalli di battaglia e pezzi inediti dei due artisti che, in un gioco di contaminazioni, si divertiranno ad invadere il repertorio dell’altro offrendo riflessioni, emozioni e tanto divertimento… in platea e sul palco.Azz e Caiazz è l’ennesimo gioco di parole di due napoletani che concepiscono la goliardia come segno indelebile di libertà e come un segno permanente di infantile trasgressione.

Eduardo di loro avrebbe scritto: Uomo e galantuomo di cui nessuno può sentire le voci di dentro. Ditegli sempre di sì, perché sanno benissimo che per loro, come per tutti, gli esami non finiscono mai

 L’evento è organizzato con il patrocinio della Regione Calabria e  dei comuni di Castrovillari, Mormanno, Rende  e Altomonte.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.