Stampa Stampa
12

TERREMOTI, SCOSSA 2.5 NEL REGGINO


Epicentro a San Pietro di Caridà, avvertita anche nel Vibonese

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) –  16 LUGLIO 2020 – Risveglio ballerino questa mattina in Calabria. 

Un terremoto di magnitudo 2.5  si è verificato nel Reggino alle ore 6: 24. 

Epicentro a San Pietro di Caridà dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma. 

La scossa è stata localizzata a latitudine 38, 49, longitudine 16.14 e ad una profondità di 16 km.

Avvertita, tra gli altri, nei comuni reggini di Galatro, Laureana di Borrello, Giffone, Maropati, Feroleto della Chiesa, Anoia, Cinquefrondi, Polistena, San Giorgio Morgeto e Melicucco.

Ma anche in alcuni centri del Vibonese tra cui Mongiana, Acquaro, Dasà, Dinami, Arena, Fabrizia, Soriano, San Calogero, Limbadi e Nardodipace. 

Non sarebbero segnalati, al momento, danni a persone e cose. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.