Stampa Stampa
20

TASSA RIFIUTI, “INSIEME PER CAMBIARE VALLEFIORITA” CONTRO L’APPROVAZIONE


Vallefiorita, panorama

La minoranza: “Aumenti spropositati che colpiscono tutte le famiglie”

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 4 giu 2022)

VALLEFIORITA (CZ) –  8 GIUGNO 2022 –  Dopo l’approvazione del bilancio di previsione e delle tariffe della Tari (tassa rifiuti), il gruppo di opposizione del consiglio comunale di Vallefiorita torna all’attacco.

I consiglieri di “Insieme per cambiare”, Enzo Bruno, Antonio Chidoni e Rosa Lippelli, che in consiglio hanno votato contro la determinazione della nuova tassa sui rifiuti, sostengono che la maggioranza ha previsto «aumenti spropositati che colpiscono tutte le famiglie di Vallefiorita».

Secondo loro, si tratta di una scelta ingiusta ed iniqua in un momento di particolare difficoltà economica e sociale dovuta alla crisi sanitaria pandemica e alla crisi internazionale.

«I nostri amministratori – si legge in una nota – animati ed ispirati dalle gesta dello sceriffo di Nottingham, hanno aumentato la tassa già alta e insopportabile per tutti noi».

Alla luce dei nuovi coefficienti, Bruno, Chidoni e Lippelli hanno fatto anche delle simulazioni sulla determinazione delle tariffe domestiche e non domestiche, dimostrando che «il risultato di questa scelta comporterà che una famiglia con una abitazione di 100 metri quadrati e quattro componenti pagherà 200 euro in più; inoltre, gli esercizi commerciali si vedranno quasi raddoppiata la tariffa».  

«Noi dell’opposizione – insistono – a nome dei 450 elettori che ci hanno votato abbiamo espresso la nostra contrarietà e il nostro “no” all’aumento e al bilancio».

I tre della minoranza, inoltre, hanno chiesto al sindaco notizie relative alle entrate extratributarie apprendendo che il Comune introita royalties delle pale eoliche per circa 850 mila euro.

Pertanto, si chiedono «perché queste risorse non vengono impegnate per evitare un aumento così esagerato e quali spese coprono le risorse delle pale eoliche».

Secondo l’opposizione, la maggioranza alla richiesta ha reagito con nervosismo, manifestando insicurezza e non fornendo precisi riscontri.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.