Stampa Stampa
20

TARSIA (CS) – INDIVIDUATA AREA PER CIMITERO INTERNAZIONALE MIGRANTI


Sorgerà sulla collinetta che domina il lago

di REDAZIONE 

TARSIA (CS) – 10 SETTEMBRE 2015 – È stata individuata l’area del comune di Tarsia dove sorgerà il cimitero dei migranti, proposta e sostenuta dal movimento Diritti civili.

Sarà costruito sulla collinetta che domina, di fronte, il lago di Tarsia e il vecchio cimitero comunale, a poca distanza dall’ex campo di concentramento di Ferramonti. Nei prossimi giorni il sindaco Roberto Ameruso, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e il leader del movimento Diritti civili, Franco Corbelli faranno un sopralluogo sul posto.

Il mausoleo sarà dedicato al piccolo Aylan, il bambino siriano morto insieme al fratellino e alla madre in Turchia. Corbelli invita anche il premier Matte Renzi, in vista della sua prossima visita in Calabria, annunciata ieri, a visitare il cimitero dei migranti, luogo dove «dare una degna sepoltura -spiega il leader del movimento- a tutte le vittime delle tragedie del mare e cancellare così definitivamente la disumanità di quelle salme, senza nome e senza volto, seppellite e disperse per sempre in tanti piccoli sperduti cimiteri, che si fa adesso anche fatica a trovare, per la carenza, dappertutto, di loculi disponibili».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.