Stampa Stampa
7

TARI A LAMEZIA, VITALE: «SERVONO MISURE A SOSTEGNO DEI COMMERCIANTI»


Riceviamo e pubblichiamo: 

LAMEZIA TERME (CZ) –  30 DICEMBRE 2020 – E tempo di Tari e molti commercianti di Lamezia sentono tutto il peso del dovere pagare una tassa, spesso gravosissima, nonostante non abbiano prodotto rifiuti e ciò per ovvie ragioni! Sarebbe stato un bel segnale da parte dell’amministrazione prevedere misure a loro favore, sarebbe stato un segno di vicinanza e comprensione!

Capiamo che i tributi sono sempre dovuti e capiamo bene, anzi perfettamente, che questa amministrazione sia impegnatissima a riscuotere, ma in un momento così complicato e in mezzo a tanta difficoltà, soprattutto a carico dei commercianti e dei ristoratori che hanno patito più di altre categorie il peso della pandemia e delle misure correlate che ne hanno previsto la chiusura, sarebbe stato un gesto importante mostrare vicinanza.

Infatti è proprio in momenti come questi che si dimostra la solidarietà e in Italia ci sono stati comuni illuminati che hanno provveduto in tal senso, a volte con la sospensione totale a volte con misure di contenimento e riduzioni significative dei tributi Tari. Ecco ci piacerebbe vivere in un comune così!

Ci piacerebbe sapere che la solidarietà e la vicinanza tanto sbandierate si trasformassero in atti amministrativi concreti a favore di categorie così fragili ed a rischio tanto che a volte hanno proprio dovuto “chiudere bottega”. Perché la solidarietà è una pratica quotidiana.

Annita VITALE, Segreteria provinciale PD Catanzaro

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.