Stampa Stampa
32

SUONA LA PRIMA CAMPANELLA A MONTEPAONE, IL SALUTO DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA


Riceviamo e pubblichiamo:

MONTEPAONE (CZ) – 29 SETTEMBRE 2020 –  Sono trascorsi solo alcuni giorni dal momento in cui ho assunto l’incarico di Dirigente Scolastico di questo Istituto e desidero porgere, ad ognuno di Voi, veri motori ed autentici fautori e protagonisti del “fare scuola” il mio più caloroso saluto e un augurio di un sereno e proficuo anno scolastico. Mi accingo ad intraprendere il mio nuovo ruolo con grande emozione, entusiasmo e senso di responsabilità, ben conscia pero’ dell’importanza di quello che sarà il frutto del nostro lavoro e certa del Vostro sostegno e della forza che potro’ trarre da ognuno di Voi.

Il mio saluto va ad ogni singolo alunno, a tutte le famiglie, ai Docenti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria, al DSGA, all’intero personale di Segreteria, ai collaboratori scolastici tutti, al personale ATA.

Ad ognuno di Voi rivolgo il mio pensiero ed auspico il consueto impegno che accompagnerà ogni giornata che trascorreremo all’interno della NOSTRA scuola .

Un pensiero ed un doveroso saluto alla comunità ospitale di Montepaone Centro, Montepaone Lido, Gasperina e Pilinga.

Ai rispettivi Sindaci, Assessori e membri delle Giunte comunali delle cittadine sopra citate, ai rappresentanti della Chiesa locale, agli organi di stampa, alle Forze dell’Ordine, alle Organizzazioni Sindacali e a tutti gli interlocutori, nessuno escluso, delle diverse realtà istituzionali, culturali e sociali con cui la scuola collabora, con l’auspicio, che è già certezza, di proseguire un percorso di intenti comuni al fine di raggiungere traguardi che valorizzino sempre di più l’apprendimento e la formazione del fruitore ultimo: l’alunno.

Sento, altresì, particolarmente forte in me il dovere sincero di ringraziare chi mi ha preceduta, il prof. Renato Daniele, persona squisita, che mi ha accolta calorosamente rappresentandomi in maniera esaustiva tutte le particolarità e peculiarità dell’Istituto che mi accingo a dirigere.

A lui oltre al ringraziamento per lo splendido e proficuo lavoro effettuato in questi anni, che ha segnato fortemente l’intera crescita della comunità educativa dell’IC “ Squillace” di Montepaone, anche un sincero in “bocca al lupo” per il suo nuovo ed importantissimo incarico.

Inizia, dunque, un nuovo anno scolastico, inserito in uno dei più difficili percorsi di vita dal dopoguerra ad oggi. Un anno che ha cambiato e cambierà ulteriormente il nostro modo di vivere ed apprendere. Il 24 settembre sarà un giorno importante per tutti. Sarà importante in egual misura sia per i docenti e sia per gli allievi di ogni ordine e grado.

Sarà la migliore risposta alle paure ed a tutte le vicissitudini patite nei mesi passati. Affronteremo il nuovo anno scolastico con FORZA e DETERMINAZIONE, tutti insieme, consci delle problematiche note a tutti ma con la consapevolezza che l’intelligenza, la ragione ed il rispetto delle regole costituiscono un’arma vincente contro ogni ostacolo e forza del male.

L’impegno dell’IC “ Squillace” è, e dovrà sempre essere, quello di creare un ambiente di apprendimento stimolante, creativo, professionale e umano, inclusivo, nella convinzione che aiutare gli alunni a crescere sul piano educativo e cognitivo significhi mettere un seme per la formazione di persone complete, intrise e testimoni di valori positivi e appaganti per sé e per gli altri.

Questo il faro da tenere sempre presente. Questa la ragione che rende meravigliosamnte unica la “missione” dell’educatore. Gli alunni, le famiglie, le Istituzioni si aspettano molto da noi. Ed è giusto che sia così. Nostro compito è quello di attivarci al massimo per essere all’altezza della “missione” che ci è stata affidata. Senza paure, senza remore, senza condiziomento alcuno.

Da tutti voi ci si aspetta, mi aspetto, anche in ragione delle difficoltà che sicuramente incontreremo per i noti motivi, il 110% d’impegno. I nostri sguardi, le nostre attenzioni dovranno sempre essere rivolte agli alunni, alle loro aspettative, ai loro bisogni palesi ed inespressi. Con tutto l’amore e la professionalità che contraddistingue ognuno di noi dovremo saper comprendere queste giovani Anime ed aiutarle a crescere ed a realizzarsi come persone.

Io, con grande serietà ed umiltà, avrò l’onore di coordinare questo GRANDE lavoro.

Il mio augurio è che si possa vivere tutti insieme un anno sereno, professionalmente e socialmente, consci SI delle difficoltà da superare, ma certi di essere in grado di mettere in atto tutto quanto in nostro potere per dominare gli eventi ed uscirne sempre vittoriosi.

Quella serenità che ha guidato la mia ferma volontà di scegliere la Calabria per il mio primo anno di dirigenza scolastica. Scelta di vita oltre che professionale, motivata dalla certezza e consapevolezza in primis che la “gente di Calabria” non ha eguali sull’intero territorio nazionale, poi, da pugliese jonica quale sono, la certezza , condividendo lo stesso mare, di giungere sulle sponde calabre, alla ricerca delle nostre origini.

Andare controcorrente in un mondo che forse ha dimenticato la propria storia. La riscoperta delle nostre altissime radici culturali oltre a cementificare il senso d’appartenenza tra popoli funge sempre da traino per l’educazione delle nuove generazioni e la loro proiezione nel futuro.

Concludo il mio intervento di presentazione ringraziando tutti per la Vostra cortese attenzione, manifestando la mia ferma volontà di essere sempre a disposizione di TUTTI per la risoluzione di ogni tipo di problema.

Vi invito quindi a suggerirmi ogni tipo di idea o qualsiasi cosa che possa essere di aiuto per lo svolgimento del nostro importantissimo e meraviglioso lavoro.

Del resto che cos’è un insegnante se non un “minatore” di talenti. Avendo di fronte gli stessi ragazzi giorno dopo giorno, se vuole, egli sa dove cercare e cosa fare e, una volta individuati, ha il DOVERE di “estrarli” .

L’arte di insegnare è l’arte di assistere a una scoperta.

Buon anno scolastico a tutti.

Il Dirigente Scolastico – Dr.ssa Prof.ssa Anna Alfeo

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.