Stampa Stampa
111

STALETTÌ, «TROPPI IMPEGNI DI LAVORO»: MAURIZIO TORCHIA “STACCA LA SPINA” DAL CONSIGLIO COMUNALE


Ha deciso di dimettersi dalla carica di consigliere. Lettera verrà protocollata nei prossimi giorni. Sindaco auspica un ripensamento

di Salvatore CONDITO

STALETTÌ (CZ) –  20 APRILE 2021 –  Non posso continuare a seguire l’attività amministrativa, ma soprattutto dedicarmi a creare progetti e proposte; questo il senso della decisione di Maurizio Torchia di dimettersi dalla carica di Consigliere Comunale dalla maggioranza del Sindaco Alfonso Mercurio.

Una decisione comunque ponderata e motivata attraverso un post su facebook, che esordisce:“Amici tutti che mi siete stati vicino in questa esperienza amministrativa, i consiglieri comunali, il caro Sindaco e il caro Vice è con rammarico, che oggi vi comunico che mi dimetto dalla carica di consigliere comunale”.

Una lettera che comunque sottolineava la volontà di presentare tali dimissioni dopo la conferenza stampa sulla vicenda delle presunte case di Caminia, come condivisione di tutti i procedimenti avviati, anzi lo stesso nel post sottolinea. “non abbiamo colpe e responsabilità, ma l’onere di portare l’iter amministrativo imposto da altri enti”.

Per capire le motivazioni di tale decisione lo abbiamo contattato, lo stesso ci ha sottolineato che gli impegni del suo lavoro non gli consentono la disponibilità di partecipare alle varie riunioni (per- consigli) ma soprattutto l’organizzazione ed i tempi per predisporre iniziative e progetti.

Una decisione comunque sofferta per come lo stesso evidenzia nel post su facebook, augurandosi che vengano portati avanti i progetti intrapresi nel corso di questi anni.

Comunque la lettera di dimissioni sarà formalizzata nei prossimi giorni al protocollo del palazzo Comunale, subito dopo secondo la normativa che prevede la convocazione del Consiglio Comunale entro dieci giorni per la surroga.

Emerge comunque un problema: la lista che sosteneva il Sindaco Alfonso Mercurio, è composta solo da otto elementi, per cui la surroga sarà effettuata con il primo dei non eletti della lista arrivata seconda, quella del candidato a Sindaco Concetta Stanizzi; per cui sarà Domenico Maio.

Commenti a caldo arrivano dal Sindaco Alfonso Mercurio, che sottolinea che anche in passato lo stesso Maurizio Torchia, aveva espresso tale volontà dovuta a impegni di lavoro, comunque ad oggi le dimissioni non sono state protocollate, tra l’altro auspica un confronto ed un dialogo prima che le dimissioni siano presentate e irrevocabili.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.