Stampa Stampa
68

STALETTÌ, SOGNATORI COME MADRE TERESA


Un musical sulla Santa di Calcutta ha preso il via il Triduo di San Rocco

di Franco POLITO

 STALETTÌ – 15 AGOSTO 2018 –  Una serata dedicata a Madre Teresa di Calcutta, organizzata dai giovani della parrocchia.

 Iniziano, così, i solenni festeggiamenti in onore di San Rocco: con un musical che, attraverso canti e scene, ha ripercorso la vita della Santa di Calcutta.

 La piazza gremita di gente ha fatto da degna cornice: tra gli spettatori anche il primo cittadino Alfonso Mercurio, il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, l’ex governatore della Calabria Agazio Loiero e il parroco don Roberto Corapi. 

 Che, assieme ai suoi giovani, ha voluto fortemente mettere in scena la rappresentazione. Lo spettacolo è andato diritto al cuore dei presenti, facendoli commuovere. Merito anche dei costumi: tutti ideati e creati dall’associazione “Laboratorio della Solidarietà” hanno dato colore all’evento. 

Alla fine dello spettacolo sul palco il Sindaco Mercurio,  ha voluto ringraziare tutti i giovani per «la bellissima interpretazione». 

Don Roberto,  invece,  ha pronunciato parole di speranza. Rivolgendosi ai giovani li ha esortati a sognare. «I Santi  – ha detto –  sono i grandi sognatori. Dovete ricominciare a sognare.

Madre Teresa diventa esempio per ciascuno di noi. La sua vita è stata un autentica missione vissuta pienamente nel nome di Dio. Le malattie, la fame, la povertà,  il dolore sono elementi che hanno caratterizzato la sua vita. Giovani la chiesa ha bisogno di voi». 

A fine spettacolo parroco e sindaco hanno dato il via all’estrazione di alcuni premi. Un grazie particolare lo ha “meritato” Martina Virgilio. Nei panni di Madre Teresa, si è distinta per la sua dolce voce e l’interpretazione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.