Stampa Stampa
41

STALETTÌ, POLEMICA A OLTRANZA


Il sindaco Alfonso Mercurio controreplica alle affermazioni del consigliere di opposizione Pantaleone Narciso sui parcheggi a Caminia

di Salvatore CONDITO

STALETTÌ (CZ) –  24 AGOSTO 2019 – Il Sindaco di Stalettì spedisce al mittente le critiche sulla gestione dei parcheggi nella “gettonata” baia di caminia e alla richiesta di Narciso, di equiparare le agevolazioni stabilite con delibera di giunta a favore dei residenti anche ai cittadini nati a Stalettì, oppone le esigenze di bilancio che, dire del sindaco, sarebbero tali e gravi da legittimare le somme già determinate.

Pertanto gli stalettesi dovranno pagare 8 euro, al pari dei forestieri. Mentre potranno agevolarsi della tariffa di euro 3 solo i residenti. 

Pet quanto riguarda, invece, la denuncia del consigliere Narciso sulla riserva dei parcheggi effettuata tramite disposizione telefonica dagli uffici comunali direttamente attraverso il personale ex Lsu/Lpu del Comune che ne hanno la gestione diretta, il sindaco inasprisce i toni  e stigmatizza la gestione a ditta esterna svolta invece dall’amministrazione guidata da Narciso nella consiliatura precedente e lo accusa di avere causato le criticità finanziarie ed economiche del Comune.

Nel caso denunciato da Narciso, il sindaco spiega che si sarebbe trattato di una “richiesta specifica e temporanea, fatta da un esercente del posto al fine di poter sopperire ad un’ esigenza, ripeto temporanea, in quanto in quei giorni l’operatore ospitava alcuni banchetti nel suo ristorante sul mare, e comunque previo pagamento anticipato del  biglietto di € 8,00 per un ogni singolo posto”. 

Infine, il sindaco Alfonso Mercurio tira le somme e premia la sua gestione perché, come lui stesso scrive “la gestione di detto parcheggio sotto la mia amministrazione ha prodotto in una sola stagione un gettito pari a € 72.000,00, mentre il gettito avuto nel  periodo dal 2008 al 2013, sotto la sua gestione è stato pari a € 82.501,00”. 

Il sindaco mette a conoscenza anche il prefetto della risposta dovuta a Narciso e promette: “Tutto quello detto in questa nota  sarà oggetto, insieme ad altro, di una iniziativa pubblica che questa maggioranza terrà in piazza al fine di informare i cittadini sulle reali condizioni dell’ente e soprattutto sui debiti pregressi, certamente non riferibili alla nostra gestione”.

In tutto questo argomentare, appare del tutto evidente come l’ago della bilancia che Narciso aveva posto sul piatto delle tariffe per i parcheggi, oggettivamente aumentate dal sindaco Narciso e senza agevolazioni per gli stalettesi non residenti, si sia spostato sul tema dolente nella maggioranza dei comuni in cui i bilanci, a causa dei tagli nei trasferimenti da parte del governo centrale, hanno evidenziato criticità che richiedono sempre maggiore attenzione da parte degli amministratori.

Un’attenzione che tuttavia bisognerebbe coniugare alla capacità di favorire dei servizi aggiuntivi piuttosto che spingere direttamente su aumenti e prelievi che potrebbero finire per allontanare gli utenti dal territorio facendolo sentire dei polli da spennare.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.