Stampa Stampa
314

STALETTI’ (CZ) – SACRESTIA PARROCCHIA NEL MIRINO DEI LADRI


Ignoti hanno portato via 800 euro. Don Roberto Corapi: “Gesto ignobile e vile”. Indagano i carabinieri

 di Franco POLITO

 STALETTI’ (CZ) – 15 GIUGNO 2017 – Peggio delle bestie. 

Spiacevole sorpresa stamattina nella parrocchia Santa Maria Assunta di Stalettì per un episodio che ha generato tanta amarezza nel parroco Don Roberto Corapi e nell’intera comunità.

 Ignoti ladri sono entrati in azione sfondando la porta della sacrestia, la porta dell’ ingresso e la porta dell’ufficio parrocchiale. Da quanto appreso, avrebbero portato via circa 800 euro., custoditi nella scrivania del religioso.

 Don Roberto entrando come ogni mattina intorno alle 7, ha trovato la sorpresa: alla vista dello scempio ha chiamato immediatamente il Comandante dei Carabinieri di Gasperina Domenico Misogano ed ha avvertito il Vescovo dell’arcidiocesi di Catanzaro – Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, e sindaco di Stalettì, Concetta Stanizzi. 

 Da più parti stanno giungendo manifestazioni di solidarietà e attestati di vicinanza per il giovane sacerdote che non ha esitato a definire il gesto «un atto vile e vergognoso in quanto hanno trasgredito un comandamento di Dio entrando e rubando nella casa di Dio». 

 Toccherà ai carabinieri fare luce sull’episodio. I miliari hanno recepito la denuncia del sacerdote infarcita di particolari. Su tutti, una circostanza che potrebbe essere collegata al furto,  il fatto che nel tardo pomeriggio di ieri don Roberto aveva notato in chiesa la presenza di strane persone venute da fuori e che lui stesso avrebbe accolto e aiutato economicamente.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.