Stampa Stampa
171

STALETTÌ (CZ) – PASQUA NEL SEGNO DELLE VERE TRADIZIONI


Don Roberto Corapi: “Non seguite chi non mantiene le promesse”

di Franco POLITO

STALETTÌ (CZ) –  2 APRILE 2018 –  «Non lasciatevi rubare la speranza dai profeti di sventura».

Si rivolge così don Roberto Corapi ai tanti fedeli, e in modo particolare  ai giovani, nella Veglia Pasquale celebrata nella parrocchia di Santa Maria Assunta.

«Tanti vi prometteranno, mari e monti – ammonisce -, non credetegli, non andate dietro a costoro. Seguiamo Cristo che non delude  mai, che adempie le sue promesse. Gesù è risorto, è qui. Il Vivente è con noi. Non abbiate paura di nessuno».

Don Roberto, molto emozionato e felice, ringrazia tutti i giovani per il lavoro di squadra sin qui svolto al servizio della parrocchia nell’ambito di un recupero delle tradizione religiose locali sempre più imperniato attorno alla ricerca della novità e del particolare  capace di incuriosire.

La veglia, caratterizzata dalla benedizione del fuoco e dell’acqua, precede la Celebrazione Eucaristica del giorno di Pasqua e la tradizionale “Cunfrunta”,  rappresentazione di Maria e Giovanni che vanno alla ricerca di Gesù e lo incontrano con gioia.

Nonostante il maltempo, don Roberto e i suoi giovani non si sono fermati. Tutto riuscito alla perfezione tranne la processione  rinviata a domenica prossima, 8 aprile, alle ore 11:00.

Si è cosi vissuta a Stalettì, una Pasqua all’insegna delle tradizioni, con don Corapi e tutti i giovani che hanno di tutto e di più perché le iniziative si svolgessero con la solita coinvolgente  passione, con il solito travolgente entusiasmo.

Sì, perché don Roberto, con la sua gioia e il suo sorriso, contagia veramente tutti, piccoli, e grandi alla scuola del Vangelo e fa davvero vedere Cristo buon

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.