Stampa Stampa
78

STALETTI’ (CZ) – MOSTRA SUI MIRACOLI EUCARISTICI PROLUNGATA PER “TROPPA AFFLUENZA DI VISITATORI”


Don Roberto Corapi mentre benedice la mostra

Avrebbe dovuto chiudere lo scorso 16 agosto, invece resterà aperta fino a domenica prossima per volontà del parroco don Roberto Corapi

di Franco POLITO

STALETTI’ (CZ) – 20 AGOSTO 2015 –  Le cose belle e di successo è difficile farle terminare. Specie se incontrano il favore e l’apprezzamento dei visitatori. E’ quanto successo con la Mostra sui Miracoli Eucaristici nel Mondo, prolungata di una settimana per via del notevole afflusso di presenze accorse da ogni parte a Stalettì.

La mostra, da qualche mese in giro per l’Italia, rimarrà ancora esposta in parrocchia su decisione del parroco don Roberto Corapi. Inaugurata lo scorso 26 luglio, ha fatto da apertura alle iniziative partorite da don Roberto con l’oratorio “Cuori Gioiosi” e il comitato festa  San Rocco, avrebbe dovuto chiudere il 16 Agosto. Invece il grande successo di pubblico ha fatto slittare di sette giorni il “giù il sipario”

La mostra è stata progettata e ideata dal Servo di Dio Carlo Acutis, che a soli 15 anni venne colpito da una leucemia fulminante. Un santo  dei nostri giorni «che quotidianamente  – sottolinea don Roberto –  si cibava dell’eucaristia, dono di amore di Gesù, viva e presente in mezzo a noi».

Don Roberto,  che per l’evento ha ottenuto la preziosa collaborazione del Priore della Certosa Padre Basilio Trivellato, si ritiene molto soddisfatto per i tanti visitatori accorsi nella sua parrocchia. «La sacra esposizione – aggiunge –  è stata anche occasione per diffondere il culto del Servo di Dio Carlo, che certamente, intercederà presso il Signore in nostro favore, pregando per la nostra comunità».

Don Roberto ricorda un altro avvenimento che caratterizzerà per sempre la vita comunitaria. «Non dimentichiamo  – conclude –  che in questi giorni l’afflusso di visitatori  nella parrocchia è aumentato notevolmente anche per la presenza della reliquia di San Escrìvà, fondatore dell’Opus Dei, esposta su un altarino in favore delle persone che vogliono vivere la santità quotidiana.

A portarla a Stalettì è stato monsignor Osvaldo Neves,  della Segreteria di Stato Vaticano, molto amico di don Roberto, anch’ egli sacerdote  dell’Opus Dei.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.