Stampa Stampa
74

STALETTI’ (CZ) – MARCIA DIOCESANA PER LA PACE, UNA GIORNATA STORICA


Successo per l’iniziativa a cui hanno preso parte  autorità civili, militari e religiose oltre a gruppi e associazioni

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

STALETTI’ (CZ) – 25 GENNAIO 2016 –  Tanta la partecipazione e la presenza di amministratori provinciali, regionali e comunali, presenti le forze dell’ordine e molte associazioni di volontariato, uniti e partecipi per una giornata che passerà alla storia per il paese di Stalettì al centro del messaggio cristiano.

Si è svolta a Stalettì quest’anno la Marcia Diocesana per la pace, organizzata come ogni anno dalla Commissione Giustizia e Pace che ha come coordinatore il Dott. Venditti Claudio e dall’Arcidiocesi Metropolita di Catanzaro-Squillace con il suo Vescovo Vincenzo Bertolone, presidente della Conferenza Episcopale Calabra. Il Parroco di Stalettì don Roberto Corapi coinvolto con i suoi giovani  e con i suoi gruppi e movimenti, è stato davvero il motore dell’organizzazione  che ha saputo coinvolgere davvero tutti.

Presente alla Marcia il Presidente della Provincia Enzo Bruno, 20 Sindaci del comprensorio, muniti tutti con la fascia e il Sindaco di Stalettì Concetta Stanizzi, che ha portato i saluti, ringraziando il Vescovo Bertolone , per la sua presenza e in modo particolare don Roberto Corapi, che è il punto di riferimento nella vita spirituale di grandi e piccini. Presente anche l’Onorevole Mario Tassone ,il consigliere Baldo Esposito, Egidio Chiarella , Autorità Militari di ogni ordine e grado, Sacerdoti della Diocesi e anche i rifugiati politici di città solidale proveniente dal centro di accoglienza di Gasperina. Tanti sono stati i gruppi e i movimenti, con il mondo del volontariato, quello della scuola, e quello dello Sport.

A dare il benvenuto, don Roberto Corapi che ha manifestato a tutti la sua gioia per questo evento che rappresenta una pagina storica a Stalettì. Oggi tutti noi, ha affermato don Roberto siamo qui per chiedere al Signore il dono della pace per sconfiggere la brutta malattia dell’indifferenza  che fa morire l’uomo. In questa nostra terra di Calabria , dove assistiamo a tanti episodi di malavita , nonostante i tanti mali, Dio ha scelto Concetta Lombardo questa nostra Serva di Dio, per indicarci a noi la via della purezza e della santità. Seguiamo il suo esempio e diciamo di no al peccato.

Il Dott. Venditti, prendendo la parola, ha dichiarato come questo evento, è un evento di grazia per tutti noi; e vedremo i suoi frutti. Partendo dalla Parrocchia, la marcia è arrivata a casa della Serva di Dio, dove Mons. Bertolone ha acceso una fiaccola. Dopo tutti in marcia per la sosta davanti all’Edificio Scolastico, davanti al Convento , rientrando in Parrocchia tra canti e preghiere.

Alla fine prendendo la parola Mons. Bertolone  ha sottolineato l’importanza e l’impegno per ogni Sindaco per ogni istituzione  a costruire ponti e dialogo con il popolo per abbattere l’indifferenza che oggi sta prendendo il sopravvento. Chiedere perdono e scusa tra di noi quando sbagliamo, è  fondamentale per essere costruttori di pace.

Il mondo dei bambini, rappresentato dalla piccola Martina Camastra con una poesia che don Roberto ha fatto leggere per il Vescovo, molto commovente, ha espresso l’affetto sincero verso il Papa. Mentre il mondo dei giovani, rappresentato da Rosario Mirarchi, ha spiegato il segno dell’alberello d’ulivo simbolo di pace, dove ogni Sindaco ha deposto  e svuotato un sacchetto di terra, per esprimere l’appartenenza  e l’impegno della  propria comunità per la Pace.

Tutto si è concluso con la benedizione da parte del vescovo in un clima di preghiera , di gioia grande al Signore, perché a Stalettì si è scritta una bella pagina con una fortissima partecipazione, di tutta la Diocesi che ancora una volta si è riunita con il suo Vescovo Bertolone  e con Don Roberto Corapi, ottimo organizzatore che ha saputo mettere insieme istituzioni politiche, militari e religiose.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.