Stampa Stampa
102

STALETTI’ (CZ) – LA PASQUA IN PARROCCHIA E’ TUTTA DA VIVERE


Programma delle iniziative distribuito alle famiglie. Martedì Santo “Via Crucis tradizionale”. Domenica di Pasqua la “Cunfrunta”. Sabato Sabato, invece, tragedia in tre atti

di Franco POLITO

STALETTI’ (CZ) –  16 MARZO 2016 –  Tempo di Pasqua. La comunità stalettese si appresta a viverla con rinnovato fervore religioso grazie anche al programma di eventi predisposto dal parroco don Roberto Corapi.

Il libretto con tutte “le date” è stato distribuito alle famiglie: un altro segno della Pastorale di don Roberto, sulla scia di Papa Francesco improntata alla Chiesa in uscita e in mezzo alla gente.

Si comincia domani, e si prosegue il 18 e il 19 Marzo con  le “Sacre Quarantore”. Alle 8:30 la Santa Messa. Al termine esposizione del S.S. Sacramento. Durante il giorno turni di adorazione. Alle 16:00 è Tempo per le confessioni. Alle 17:00 la Santa Messa. Giorno 18 Marzo, inoltre, alle ore 17:30 è previsto il Ritiro dei Laici-Cooperatori dell’Opus Dei di cui don Roberto è sacerdote.

Giorno 20 Marzo, Domenica delle Palme, alle ore 10:00 raduno al Convento. Benedizione delle Palme e processione verso la Chiesa parrocchiale con sosta di preghiera al Calvario (Via Chiesa Madre). Alle 10:30 solenne Celebrazione Eucaristica con lettura del Passio. Alle  17:00 la Santa Messa con lettura del Passio.

Il giorno seguente alle ore 8:30 la Santa Messa. Alle 17:00 ancora Santa Messa e alle 17:30 Tempo per le confessioni. Alle 18:30 Don Roberto sarà a disposizione per qualsiasi colloquio spirituale. Il 22 Marzo  alle ore 9:00 Confessioni nelle scuole a cui seguirà il Precetto Pasquale scolastico. Alle 17:00 Santa Messa. Mezz’ora dopo Tempo per le confessioni. La giornata si chiude alle 21:00 con il raduno in Parrocchia per la “Via Crucis tradizionale” (Via Logge).

E ancora, il 23 Marzo, alle ore 8:30 la Santa Messa. Alle 17:30 Solenne Messa Crismale presso la Cattedrale di Catanzaro, con tutti i Sacerdoti della Diocesi. Giovedì Santo, invece, alle ore 9:30 visita agli ammalati. Alle 16:30 Tempo per le confessioni. Alle 18:00 la Santa Messa “In Coena Domini” con il rito della lavanda dei piedi e consegna degli olii Santi. Al termine reposizione del S.S. Sacramento. Alle 21:30 Veglia di Adorazione, seguita dalla processione con sosta di preghiera al Calvario e al Convento.

Il 25 Marzo, Venerdì Santo, alle ore 9:30 Visita agli ammalati. Alle 15:30 Tempo per le confessioni. Alle 17:30 Solenne Azione Liturgica con lettura del Passio e adorazione della Croce. Alle 21:00 Catechesi sulla Passione di Nostro Signore Gesù Cristo e tradizionale “Chiamata della Madonna” celebrata dal Canonico Don Roberto Corapi Parroco della comunità. Al termine processione del Cristo Morto e della Beata Vergine Addolorata per le vie del paese.

E siamo al Sabato Santo. Alle ore 11,  in via Italia, l’Associazione Culturale “Filippo Orioles” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Stalettì porterà in scena “Il riscatto di Adamo nella venuta di Gesù Cristo”, tragedia in tre atti con il prologo di Filippo Orioles. Alle  17:00 Tempo per le confessioni. Alle 22:30 Solenne Veglia Pasquale con benedizione del fuoco e dell’acqua.

Infine  il giorno della Pasqua di Risurrezione: alle ore 9:00 Santa Messa al Convento. Alle 10:00 Solenne Celebrazione Eucaristica in Parrocchia. Alle 11:15 Tradizionale “Cunfrunta” presso il Viale di San Gregorio e processione per le vie del paese. Alle 18:00 Santa Messa.

Il Venerdì Santo e la Domenica di Pasqua le vie del paese saranno allietate dal Complesso Bandistico “Città di Borgia”. I canti liturgici saranno eseguiti dalla Schola Cantorum “Tonino Blandini”. Durante la “Cunfrunta”, spettacolo pirotecnico della ditta S.f.a.s. di Cosimo De Rosa di Stalettì.

Don Roberto infine, che invita alle conversione del cuore per una “totale Risurrezione” dello spirito, ricorda alla comunità che subito dopo Pasqua inizierà la benedizione delle case.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.