Stampa Stampa
52

STALETTÌ (CZ) – IN SCENA IL DRAMMA SULLA VITA DI SAN ROCCO


Tradizionale momento di teatro che ha entusiasmato i tanti presenti. La soddisfazione del parroco don Roberto Corapi

di Franco POLITO

STALETTI’ (CZ) – 21 AGOSTO 2016 –  Nella graziosa e ridente comunità del Basso Jonio Soveratese la festa in onore del compatrono San Rocco è anche teatro.

La tradizione è stata rispettata anche quest’anno con la messa in scena dell’Opera, il dramma sulla vita del Santo curato dal regista Salvatore Romeo. Un momento di spettacolo voluto fortemente dal parroco don Roberto Corapi, per offrire  agli stalettesi e ai tanti emigrati giunti  (anche) per la festa, una serata di preghiera e di meditazione sulla vissuto del Santo Pellegrino.

Il bravo Salvatore Romeo ha saputo coinvolgere in questa impresa oltre cinque attori che hanno interpretato altrettanti personaggi. Riuscitissima la ricostruzione dei momenti più significativi della vita di San Rocco da cui attingere per essere ugualmente pellegrini e portatori di bontà. Quella bontà di cui San Rocco, Principe di Montpellier, dispensò a tutti ovunque approdò nel suo viaggio dalla Francia in Italia. Toccato da Dio, lasciò tutto per servire i poveri e gli ammalati di peste.

Listener (1)

Soddisfattissimo don Roberto Corapi che alla fine della serata, salendo sul palco insieme al sindaco Concetta Stanizzi, ha donato una targa  a Salvatore Rome come segno di riconoscenza  e di gratitudine. «Stasera – ha sottolineato il religioso – attraverso la vita di San Rocco noi tutti abbiamo pregato, meditato. Grazie a tutti voi che vi siete cimentati in questa magnifica avventura teatrale».

Magnifica sì, anche per via degli straordinari costumi d’epoca del bravo maestro Orlando Cimino di Girifalco «al quale estendiamo il nostro sincero grazie» ha aggiunto il parroco. Che poi ha concluso ponendo l’accento sul “valore” della serata. «E’ un dono di Dio – ha evidenziato –  e dobbiamo fare di tutto per sostenerne di altre anche in futuro, promuovendo la nostra terra benedetta dal Signore, terra baciata dal sole e da tanta gente buona».

Stalettì, dove la festa del compatrono San Rocco è anche una festa del teatro.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.