Stampa Stampa
66

STALETTI’ (CZ) – I “CUORI GIOISI” DONANO UN SORRISO AI BIMBI SOFFERENTI


Giocattoli in regalo per i piccoli ricoverati del reparto di Oncologia del Pugliese – Ciaccio di Catanzaro. Don Roberto Corapi: “Un gesto di speranza”

di Fra. LU.  

STALETTI’ (CZ) – 25 GENNAIO 2016 –  Si è svolta presso l’azienda ospedaliera “Pugliese – Ciaccio” di Catanzaro l’iniziativa “Dona un sorriso ad un bambino”, portata avanti dal Parroco di Stalettì don Roberto Corapi e dal suo Oratorio “Cuori Gioiosi”.

Iniziativa che il sacerdote manda avanti ormai da diversi anni. Ovvero da quando nella comunità Stalettese, muore con un male incurabile il Gregorio Iiritano, giovane che don Roberto ha assistito quotidianamente con l’Eucaristia e Sacramenti .

“Dona un sorriso ad un bambino” dedicata a Gregorio, l’Angelo del sorriso  che ha vissuto il momento della sua malattia serenamente e  nella gioia. Una sofferenza la sua, che l’ha unito a Cristo, perché giovane di grande virtù, di fede, di speranza e di carità.

L’iniziativa consiste in una raccolta di giocattoli che don Roberto effettua ogni anno, nel periodo di Natale, presso il punto vendita “Cartolibreria di Romina Gentile”. Quest’anno la raccolta è stata rinforzata dalla generosa donazione del “Wonder Toys” di Davoli Marina di Tiziana Fabiano.

Ad accogliere don Roberto e i suoi giovani al reparto di Ematologia Pediatrica l’equipe del primario, dottoressa Consarino, dal dottor Cantaffa e dalla dottoressa Galati, che hanno avuto parole di gratitudine verso don Roberto, sacerdote che “mostra” la Chiesa di Papa Francesco, sacerdote vicino ai bambini, vicino a chi soffre. Don Roberto, munito di camice, calzari, e mascherina, è stato accompagnato nelle varie stanze per offrire ai bimbi ricoverati giocattoli di ogni genere.

“Ho visto Gesù sul volto dei bimbi – ha affermato – Ogni anno è sempre un’esperienza molto forte, che ti segna e ti fortifica. È un dare e nello stesso tempo un ricevere. In quei volti, in quegli occhi ho visto la gioia,  e la speranza”.

Don Roberto ha incontrato anche i genitori dei ricoverati, ha pregato per loro offrendo parole di incoraggiamento. “Dio è con voi – li ha confortati –  a condividere tutto. Coraggio e forza io pregherò per voi. Basta un piccolo gesto per far felici gli altri. Ogni gesto è ricco di amore e di gioia per chi lo riceve. Questo vuole Gesù, la nostra gioia, nonostante la sofferenza e la prova, Dio ti chiama a diventare suo discepolo”.

“Dona un sorriso ad un bambino” sarà sempre ripetuta con coraggio, determinazione. Lo si farà per i bambini ammalati  con l’obiettivo di  infondere speranza e sorrisi a chi non ne ha.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.