Stampa Stampa
140

STALETTÌ (CZ) – I “CUORI GIOIOSI” DONANO “UN SORRISO AD UN BAMBINO”


Don Roberto Corapi e i suoi giovani hanno fatto visita, con tanto di omaggio giocattoli, al reparto di Oncologia Pediatrica dell’ospedale Ciaccio di Catanzaro

 di Fra. PO.

STALETTI’ (CZ) – 6 FEBBRAIO 2017 –  Da Stalettì a Catanzaro per rinnovare anche quest’anno all’ospedale “Ciaccio” l’iniziativa “Dona un sorriso ad un bambino “.

 Al reparto di Oncologia Pediatrica, i bimbi ricoverati assieme a quelli del Day Hospital hanno accolto con gioia il parroco di Stalettì don Roberto Corapi. Giochi e giocattoli per tutti, perché secondo don Roberto «tutti hanno diritto di gioire e divertirsi».

 «In un luogo particolare come questo – ha detto il sacerdote –  dove regna la sofferenza, bisogna che i bimbi trovino anche questi spazi di divertimento, dove pur nella malattia, si sentano accolti e amati con doni e regali». Ed è quello che è successo nel reparto, pochi giorni fa, dove si sono recati don Roberto e i suoi giovani dell’oratorio “Cuori Gioiosi” per regalare un sorriso a tutti. 

 Ad accoglierli,  il primario del reparto di Ematologia ed Oncologia Pediatrica, la dottoressa Caterina Consarino, con la sua straordinaria equipe, che ha espresso parole di ringraziamento verso il giovane sacerdote che ogni anno con i giovani volontari offre una giornata di  sorrisi e di preghiera per i bimbi e le loro famiglie. 

«Caro don Roberto – ha affermato la dottoressa – lei ormai è diventato per i nostri bimbi un padre tanto atteso da loro e per noi fratello e guida sicura”.

Anche don Roberto ha ringraziato la dottoressa Consarino che ogni anno da questa possibilità di entrare e portare gioia, in questo reparto particolare, pregando con la testimonianza della vita».

 L’iniziativa è nata alcuni anni fa quando a Stalettì è venuto a causa di una male incurabile è venuto a mancare Gregorio Iiritano, giovane  tanto legato a don Roberto  e alla chiesa. Gregorio veniva quotidianamente assistito a casa con i sacramenti dell’ Eucaristia  e della confessione. Dopo la sua morte, don Roberto definendolo “Angelo del sorriso ”  è nata l’idea di dedicargli la manifestazione «perché lui  – ha aggiunto don Roberto –  rimanesse vivo nel sorriso di questi bimbi».

 Un’iniziativa, ormai diventata consuetudine,  a cui con la raccolta dei giocattoli, hanno aderito i punti vendita stalettesi di Andreina Amoruso, Concetta Mantella, Selenia Patamia  e Gregorio Posca. Ad essi si è aggiunta l’annuale donazopone del punto giocattoli  “Wonder Toys” di Tiziana Fabiano che ha sede a Davoli Marina.

«Infine   – ha concluso don Roberto –  vanno ringraziate tutte quelle persone che hanno contribuito alla raccolta e che ogni anno credono nella manifestazione, rendendola possibile grazie al loro sostegno e contributo».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.