Stampa Stampa
82

STALETTI’ (CZ) – Gruppi di preghiera “Padre Pio” in trasferta a Crotone


roberto corapi

La famiglia nel pensiero di Padre Pio è stato l’argomento della giornata. Presente anche il parroco stalettese don Roberto Corapi,  vice coordinatore diocesano dei gruppi di preghiera

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza Il Quotidiano della Calabria)

STALETTI’ (CZ) – 28 OTTOBRE 2014 – Anche questo anno, presente a Crotone la diocesi catanzarese dei gruppi di preghiera  Padre Pio, con il responsabile diocesano di Catanzaro don Bernardo Marascio e del parroco di Stalettì don Roberto Corapi nella sua veste di vice coordinatore dei gruppi di preghiera.

Una giornata di grande fede quella vissuta a Crotone che ha registrato la numerosa presenza dei gruppi di preghiera,presente S.E. Monsignor Michele Castoro arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo e direttore generale dei gruppi di preghiera di Padre Pio.

Un convegno regionale molto partecipato,sulla  scia di quanto maturato lo scorso anno proseguendo nel percorso di approfondimento della nostra fede,affidando all’azione dello Spirito Santo che aiuterà a comprendere in modo sempre più autentico il carisma  a servizio della chiesa e del sollievo dell’umana sofferenza. Il convegno cade significativamente ad una settimana dalla conclusione del Sinodo Straordinario sul tema della famiglia,e intende raccogliere l’eredità di quanto maturato,rileggendo il tutto alla luce del pensiero sulla famiglia di Padre Pio e nel segno che il carisma che i gruppi di preghiera sono chiamati a vivere nella chiesa e nel mondo.

Il convegno regionale rappresenta una occasione di crescita spirituale,una possibilità affinchè tutti i gruppi possano conoscersi meglio,condividere,cooperare e collaborare insieme.  Proseguendo dunque su quanto lasciato dallo Spirito Santo,che ravvivi e consolidi questa eredità spirituale che abbiamo ricevuto.  

Ci sentiamo in comunione con Papa Francesco  che dopo i noti tre verbi offerti all’inizio del suo pontificato(camminare,edificare,confessare) ci ha ora suggerito altre tre azioni, rimanere, uscire e gioire, rimanere nel Signore, uscire per evangelizzare, gioire nel trasmettere la fede facendosi trovare certo pronti.

“Come ha fatto Padre Pio ha  – dichiarato S.E. Mons. Castoro – affido alle vostre preghiere e alla vostra generosità e carità operosa,casa sollievo della sofferenza. Vi attendo numerosi all’incontro organizzato in un unione di preghiere, vi benedico di cuore e via saluto fraternamente in Cristo Signore”.

La giornata di preghiera iniziava presto con la registrazione e l’accoglienza dei gruppi,seguiva la celebrazioni delle lodi e il caro saluto di Mons. S.E. Ezio Limina assistente spirituale regionale,in tarda mattinata si registravano gli interventi  di Mons. Castoro, di Leandro Cascavilla vice direttore generale gruppi di preghiera e di padre Carlo Maria Laborde, segretario generale gruppi di preghiera, nel pomeriggio la Santa celebrazione della messa nella Basilica Cattedrale di Crotone presieduta da S.E. Mons. Michele Castoro.

                           

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.