Stampa Stampa
972

STALETTI’ (CZ) – DUE COMUNITA’, UNA SOLA VOCE: «FORZA GREGORIO»


Ore di trepidazione per il giovane rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale di ieri mattina all’uscita della galleria Sansinato di Catanzaro. Gioca nella squadra di calcio dell’Asd Montepaone

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud) 

STALETTI’ (CZ) – 20 APRILE 2017 –  Due comunità si stringono attorno alla famiglia di Gregorio Vatrella residente a Stalettì e calciatore dell’ASD Montepaone , squadra che milita nei primi posti nel girone C di prima categoria.

Un gravissimo incidente sulle cui cause sono ancora in corso accertamenti da parte degli inquirenti, con un tragico bilancio, un morto, Umberto Fratto di 36 anni parrucchiere di  Catanzaro, una donna ferita G.M. residente a Catanzaro e lui,Gregorio Vatrella che è ricoverato in gravi condizioni al presidio medico Pugliese  – Ciaccio di Catanzaro.

L’incidente in mattinata al chilometro 29 della strada che da Catanzaro porta sino a Lamezia terme ,una strada che conta numerosi incidenti anche mortali,come qualche giorno fa. La dinamica non è chiara, ma nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri automezzi,solo l’autovettura Alfa Mito di colore nero l’autovettura è andata praticamente distrutta, con i vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare per estrarre i feriti, grazie all’ausilio dei mezzi in dotazione,cesoie idrauliche e divaricatore. Sul posto sono intervenuti gli operai dell’Anas e le forze dell’ordine, anche per la gestione del traffico che è stato rallentato dalla chiusura di una corsia di marcia.

La notizia è piombata come un fulmine a cielo sereno nei due centri, Stalettì  paese di residenza e Montepaone dove milita il giovane Gregorio,e tutta la squadra si è recata presso l’ospedale per testimoniare l’affetto e la vicinanza, e la grande famiglia gialloverde spera e prega per il giovane Gregorio, sul posto il presidente Stefano Pirrò e il direttore sportivo Alfonso Gerace unitamente al mister Alessandro Pisano e tutti i calciatori compagni di squadra, ma il cuore gialloverde batte forte nella centralissima piazza San Francesco a Montepaone, una squadra che ha fatto dell’affetto e del rispetto per i suoi atleti il loro credo quotidiano.

Tutti vicini a papà Antonio anche lui,come il figlio Gregorio,dipendente della Mantella Iveco,della mamma Raffaella e del fratello Pino,forza Gregorio,vinci la tua partita più importante, i tuoi affetti, i tuoi compagni di squadra, il meraviglioso pubblico montepaonese ti aspettano.

                                                                                                                      

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.