Stampa Stampa
90

STALETTI’ (CZ) – Don Roberto Corapi e i suoi giovani alla Marcia diocesana per la pace


Don Roberto accanto a monsignor Bertolone alla Marcia Diocesana

Don Roberto accanto a monsignor Bertolone alla Marcia Diocesana

Il parroco con il suo oratorio “Cuori gioiosi” ha preso parte alla manifestazione svoltasi a Siano di Catanzaro nella giornata di San Francesco di Sales, protettore dei giornalisti

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

STALETTI’ (CZ) – 27 GENNAIO 2015 – Si è svolta quest’anno a Siano, la Marcia Diocesana per la pace, con un tema principale, non più schiavi ma fratelli,   per  Costruire pace e non barriere, presieduta da Mons. Vincenzo Bertolone Arcivescovo Metropolita di Catanzaro Squillace.

Il raduno presso la Chiesa Circondariale di Siano con 5 tappe di riflessioni profonde su come tutti dobbiamo essere seminatori di pace  là dove il Signore ci chiama a svolgere la nostra missione.  Tanta la partecipazione di molti fedeli e Sacerdoti tra cui il Parroco di Stalettì don Roberto Corapi che ha voluto essere presente e marciare insieme con i suoi giovani dell’Oratorio Cuori Gioiosi.

È stato un momento molto forte ha affermato don Roberto, di riflessioni profondi  e di preghiera, aver marciato per la pace con il nostro amato Pastore Mons. Bertolone , è stata una testimonianza viva di comunione e di Chiesa in uscita, così come Papa Francesco ci dice sempre.

«Dobbiamo tutti – come ha affermato Mons. Bertolone – sconfiggere ogni barriera con la pace.Distruggere le mura di divisione con l’amore. Soltanto con l’amore si costruisce la pace».

«Pregando tutti insieme, ho visto davvero una diocesi bella e autentica –  ha affermato don Roberto – una chiesa che sa pregare, sa ritrovarsi con il suo pastore per invocare il dono della pace».

Dopo le 5 tappe di riflessione, in chiesa la celebrazione Eucaristica per ringraziare Dio e invocare la Pace per il mondo intero , presieduta da Mons. Bertolone  dove ancora una volta, nell’omelia si è soffermato su questo grande dono che dobbiamo vivere  ogni giorno per costruire un mondo sano, pieno di Pace dove ogni fratello, nel rispetto del colore e della religione si possa dare la mano, con un invito a tutti i giornalisti, nella giornata di San Francesco di Sales protettore dei giornalisti, ad essere sempre veri e giusti nel diffondere i messaggi tramite la stampa, con la stessa lealtà e trasparenza del Vangelo.

                                                                                                      

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.