Stampa Stampa
218

STALETTI’ (CZ) – “DOMINICUS”, IL CORO POLIFONICO CHE ARRIVA “ALL’ANIMA”


Don Roberto Corapi con i musicisti

Successo in parrocchia per il concerto organizzato dall’Azione Cattolica

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

STALETTI’ (CZ) – 12 GENNAIO 2016 –  Quando si condividono esperienze forti, non si torna mai a casa a mani vuote: emozioni così belle e travolgenti hanno su ciascuno un effetto speciale, ma è proprio il viverle insieme a fare la differenza, amplificandone il valore.

Sono momenti in cui mettiamo tutto di noi: le nostre preoccupazioni, le nostre delusioni, i nostri dolori, ma anche i nostri desideri, le nostre speranze e le nostre preghiere… una valigia piena, che non ci stanchiamo di portare con noi, anche quando sembra troppo pesante e grande e partecipata è stata la presenza all’interno della chiesa matrice Santa Maria Assunta di Stalettì, per l’esibizione del coro polifonicoDominicus” diretto dal maestro Gianfranco Cambareri, organizzata dall’Azione Cattolica del presidente Anna Casalinuovo l’evento ha avuto molti momenti toccanti, bello e ricco il repertorio.

Per il parroco don Roberto Corapi “il mio personale ringraziamento e anche a nome di tutta la collettività, questa musica ristora l’anima, e riempie i nostri cuori, una melodia dell’anima, stasera, ma la nostra è una missione che deve essere esercitata dappertutto a 360° gradi,anche grazie a momenti come questi dove sembra di toccare il cielo con un dito”.

Infine don Roberto Corapi, ha voluto regalare anche un momento di preghiera, sì,perché Gesù è qui con noi, e vi dice forza, coraggio, fiducia in Dio, pregate sempre e fate pregare, la Chiesa tutta è con voi e per voi, e  –  concludeva don Roberto  Corapi  –  ci avete fatto pregare con l’anima”.

 Un repertorio collaudato alla presenza di soprani, contralti, tenori e bassi, questa la forza del canto dell’anima, il coro polifonico “Dominicus” nasce nel lontano 1999 nel santuario di San Domenico in Soriano, nel vibonese, con un organico di giovani amanti del bel canto, presenze importanti per loro dalla cattedrale di Messina, alla celebrazione eucaristica trasmessa su Rai Uno e presso  la Basilica di San Pietro in Vaticano, nel corso di questi anni incontri formativi, riscuotono sempre di più unanimi consensi e partecipazione,un repertorio importante con autori del calibro di  Giuseppe Liberto, Orlando Di Laso, Martin  Palmieri e Ivo Antognini, brani come Astro del ciel, Adeste fidelis, Jubilate Deo, Ubi Caritas et Amor e molti altri.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.