Stampa Stampa
63

STALETTÌ (CZ) – DOMENICA DELLE PALME APRE RITI SETTIMANA SANTA


Don Roberto Corapi: “Vivere questo tempo innamorati di Gesù”

 di Franco POLITO

 STALETTÌ (CZ) –  25 MARZO 2018 –  Spiritualità abbinata alla ripresa delle antiche tradizioni

 Inizia così la Domenica delle Palme che, anche a Stalettì, apre la Settimana Santa. Sì, perché don Roberto Corapi, giovane parroco,  vuole scavare nel passato per vivere nel presente.

 Con una solenne benedizione dei rami d’ulivo, presso il Convento di San Gregorio  e una processione per benedire le palme all’antico Calvario di Via Chiesa Madre, don Roberto insieme al Provinciale dei Frati Minori Padre Fabio Occhiuto, hanno fatto l’ingresso solenne nella chiesa parrocchiale, gremita di tanta gente, soprattutto giovani.

 «Perché saranno proprio i giovani i protagonisti di questa Settimana Santa –  ha affermato don Roberto -. A loro dobbiamo trasmettere questi riti e queste tradizioni antiche».

 Tradotto, un ricco programma di funzioni, durante il quale Roberto darà  molto tempo e spazio per le confessioni.  Mercoledì, in particolare, sarà la volta della rappresentazione della Via Crucis, curata dai giovani e organizzata dall’Azione Cattolica. Appuntamento alle ore 21.00 nei pressi del Convento. 

 Poi, giovedì, la riproposizione del Cenacolo durante la messa con la “Lavanda dei piedi” delle ore 18.00 in parrocchia. Quindi venerdì: alle ore 21.00 solenne e tradizionale “Chiamata della Madonna”, a cura di don Roberto seguita dalla processione con Gesù morto e Maria Addolorata.

 Domenica, alle ore 11, al Piano di San Gregorio  si rinnova l’antico rito della “Cunfrunta”.

 Don Roberto, infine, ha invitato la comunità a vivere «questo tempo di grazia con Gesù, rimanendo con lui, rivivendo la sua passione da innamorati. Solo cosi, saremo davvero liberi, per amarlo sopra ogni cosa e più di ogni cosa».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.