Stampa Stampa
35

STALETTÌ (CZ) – CORRISPONDENZA DI AMOROSA INUTILIZZABILITÀ


Stalettì, veduta

Bagno cimitero comunale inagibile da diverso tempo

di Salvatore CONDITO (TeleJonio.com)

STALETTÌ (CZ) –  23 APRILE 2018  – Come riporta un articolo di TeleJonio.com, a firma Salvatore Condito, “ Corrispondenza di amorosi sensi”, citava il carme dei Sepolcri del poeta Ugo Foscolo, un amore per le gesta dei nostri defunti, ma sembra proprio che al cimitero comunale, la situazione igienica sanitaria sia veramente insufficiente sul piano strutturale che dell’utilizzo di un servizio essenziale quale il bagno pubblico.

Nei mesi passati c’eravamo già occupati della situazione del cimitero, soprattutto per la mancanza di canalizzazione delle acque meteoriche che causavano profondi acquitrini che impedivano l’ingresso alle persone di far visita alle diverse cappelle gentilizie .

Oggi assistiamo a un altro spiacevole inconveniente: l’abbandono del bagno in uso all’interno della struttura che a causa sempre d’infiltrazioni di acqua è completamente inagibile.

C’è da riflettere sul fatto che il bagno è un servizio essenziale per i tanti cittadini che si recano in visita ai loro cari, soprattutto per i molti anziani che a causa della loro precaria salute richiedono avere un luogo idoneo’ per manifes tare bisogni primari soprattutto per chi ha problemi di natura prostatica.

Da informazioni che abbiamo riscontrato da alcune persone presenti nel cimitero, pare che la situazione si stà trascinando da diversi mesi, ma nessuno si sia premunito di intervenire da parte degli organi competenti, in questo caso l’amministrazione comunale.

Ci auguriamo che questo problema venga sanato per un senso di decoro e rispetto dei tanti cittadini, che quotidianamente si recano a visitare i loro cari, certamente viene da dire: “non abbiamo rispetto dei vivi almeno cerchiamo di averlo per i morti”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.