Stampa Stampa
13

STALETTI’ (CZ) – Comunità in festa per Santa Rita


Assorti in preghiera per la Santa dell'impossibile

Assorti in preghiera per la Santa dell’impossibile

Don Roberto Corapi ai fedeli <<Profumate come le rose di Santa Rita, con  la vostra vita>>

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano della Calabria)

STALETTI’ (CZ) – 23 MAGGIO 2014 – Tante le celebrazioni in occasioni di feste come quella di Santa Rita e come in altre occasioni. La comunità di Stalettì si stringe attorno al suo parroco don Roberto Corapi e intorno a una santa messa molto partecipata.

<<Dalla spina alla rosa, si perché non c’ è rosa senza spina. Questo è il  cammino del cristiano. Profumate come le rose con la vostra vita di grazia. Profumate di santità e di grazia. Oggi c’è tanta puzza di peccato, il peccato ti fa puzzare, le azioni cattive ti fanno puzzare, l’egoismo ti fa puzzare. Noi dobbiamo profumare col profumo di Cristo>>.

Con questa esortazione don Roberto Corapi, durante la celebrazione eucaristica, rende solenne la festa di Santa Rita, che ormai andava perdendosi  nella comunità stalettese.

Da pochi anni Don Roberto la riprende come tradizione che non va dimenticata, perché tanti sono i fedeli e i devoti di Santa Rita.

<<Questa festa – ha ribadito Don Roberto  – è molto sentita, e quindi vale la pena dedicare questa giornata alla Santa delle cose impossibili con una solenne celebrazione eucaristica e con tante rose da distribuire a tutti>>.

Dopo la santa messa, infatti, don Roberto ha benedetto le rose e le ha distribuite a tutti, come segno di affetto e di amore, legame che si rafforza nella fede con Santa Rita, che ha vissuto di amore e santità per Cristo, in unione alle sue sofferenze.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.