Stampa Stampa
68

SQUILLACE, UNO “SPETTACOLO” CHE DETURPA L’IMMAGINE DELLA CITTÀ


Acqua in continuazione dalla fontanella vicino all’Immacolata ha prodotto un “putrido acquitrino”. Mesoraca e Zofrea chiedono auspicano l’intervento del Comune

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) –  25 GENNAIO 2020 –  Un’immagine inadeguata alla storia e al blasone della città.

È quello della caratteristica fontanella collocata in prossimità alla Chiesa di “San Nicola” o  “dell’Immacolata”.

Da qualche giorno sgorga acqua in continuazione. Il risultato è un “putrido acquitrino” in uno degli angoli più suggestivi del centro storico.

Un giovane del posto si è accorto dello “spettacolo”. Lamentando ai consiglieri di opposizione del gruppo “TuttInsieme per Squillace Oldani Mesoraca ed Enzo Zofrea  unaserie di “cose che non vanno bene” ha anche sottoposto alla loro attenzione la vicenda della fontanella dell’Immacolata.

«Il cittadino – dicono Mesoraca e Zofrea -, che ringraziamo, oltre a dirsi preoccupato per lo spreco, ha evidenziato anche il degrado ambientale in cui si trova quel bellissimo angolo caratteristico per il quale noi, già l’estate scorsa, avevamo proposto un serio intervento di risanamento.

Com’è nostra abitudine, abbiamo documentato con le foto lo spettacolo che si offre agli occhi di quanti vanno, in auto, verso piazza Duomo».

Mesoraca e Zofrea “pungono” l’amministrazione comunale chiedendo l’intervento del Comune. «Per questo – sottolineano -, non occorre partecipare ad un bando pubblico!»  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.