Stampa Stampa
28

SQUILLACE, UN PATRIMONIO SOCIO – CULTURALE CHIAMATO LICEO ARTISTICO


Proficuo incontro del locale circolo Pd sulla realizzazione del nuovo plesso nella frazione marina

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) –  14 APRILE 2018 –  «Abbiamo messo in campo due milioni di euro del nostro bilancio per dare al territorio provinciale una scuola moderna e sicura».

Lo ha affermato Enzo Bruno, presidente della Provincia di Catanzaro, concludendo l’incontro dal titolo “Il liceo artistico risorsa del territorio, il territorio risorsa del liceo artistico”, organizzato dal circolo Pd di Squillace, dopo che nei giorni scorsi l’amministrazione provinciale di Catanzaro ha presentato il progetto preliminare per la costruzione del nuovo liceo a Squillace Lido.

«Una scuola – ha aggiunto Bruno – la cui offerta formativa non è legata da un solo comune, ma all’intera provincia».

Il segretario del circolo Enzo Zofrea, partendo dal presupposto che l’attuale collocazione del liceo nel centro storico non è attrattiva e non favorisce il flusso delle iscrizioni, ha parlato di «patrimonio che non può andare disperso» e di «scuola importante per lo sviluppo dell’artigianato locale».

Dopo i saluti del presidente del consiglio comunale Paolo Mercurio, il dirigente scolastico Tommaso Cristofaro ha auspicato una maggiore attenzione per il liceo da parte della comunità, che «dovrebbe adottare questa scuola e favorire le iscrizioni degli alunni».

Al dibattito, moderato dalla giornalista Carmela Commodaro, hanno partecipato soprattutto gli artigiani della ceramica artistica e tradizionale locale, i quali hanno lamentato la mancanza cronica di un loro coinvolgimento non solo nella didattica laboratoriale, ma anche nella scelta della nuova collocazione dell’istituto.

Il consigliere provinciale Riccardo Bruno ha auspicato che la scuola possa creare occupazione, mentre il giornalista Oldani Mesoraca ha aggiunto che nel nuovo corso del liceo artistico la ceramica locale debba avere uno spazio dignitoso.

Sono state presentate, quindi, le tavole del progetto preliminare del nuovo edificio, che sarà realizzato su un’area a ridosso della vecchia statale 106 e in adiacenza ad una serie di servizi sportivi esistenti.

Il presidente Bruno ha reso noto che in ottobre si bandirà la gara d’appalto e che entro un anno la struttura sarà completata.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.