Stampa Stampa
41

SQUILLACE, UN “ALLEATO” CONTRO LA CRIMINALITÀ


Finanziato il progetto di videosorveglianza predisposto dall’ex giunta Muccari per la tutela dei cittadini e delle imprese

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) –  16 NOVEMBRE 2018 – «Il progetto di videosorveglianza elaborato dalla mia amministrazione, grazie all’impegno profuso dall’assessore Rosetta Talotta, si è posizionato ai primi posti nella graduatoria pubblicata dal Ministero dell’Interno. Il progetto comprende l’intero territorio cittadino e sarà finanziato a totale carico dello Stato, per un importo di 50.000 euro».

Lo afferma l’ex sindaco Pasquale Muccari:

Che, poi, ricorda: «AlI’indomani dei vili attentati, subiti durante  la primavera del 2017, da due importanti aziende di Squillace Lido, i cittadini; le associazioni e l’amministrazione comunale, si sono uniti per mandare un messaggio forte e chiaro: “Squillace non si piega”, messaggio diventato lo slogan di una riuscita e partecipata manifestazione popolare».

«Tra gli impegni assunti per restituire ai cittadini ed agli imprenditori la necessaria tranquillità  – rammenta ancora –  avevamo dichiarato che avremmo fatto di tutto per dotare il territorio, in tempi brevi, di un sistema di video sorveglianza. Non sempre le promesse dei politici trovano riscontri concreti ma in questo caso il risultato è stato pienamente raggiunto. «Sul sito della polizia di Stato è stata pubblicata la graduatoria dei comuni, di tutta Italia,  beneficiari di un contributo pubblico per l’attivazione di sistemi di video sorveglianza. Tra i 2.436 comuni beneficiari spicca Squillace collocato in un invidiabile 204esimo posto  della graduatoria nazionale, ed ottiene un contributo di 49.500 euro». 

«Per arrivare a raggiungere l’importante risultato – sottolinea -, la nostra amministrazione comunale pro-tempore, nei mesi scorsi, ha provveduto alla sottoscrizione del Patto della legalità con la Prefettura di Catanzaro e successivamente, con delibera n. 74 del 9 giugno 2018, ha approvato il progetto per il quale il competente ministero dell’Interno ha previsto un contributo per  la copertura al 100% delle spese previste».

«Presto quindi  – dice –  ci saranno degli “occhi elettronici” che veglieranno sulla sicurezza dei cittadini ed il decoro del territorio. In particolare la presenza di un moderno sistema di video-sorveglianza costituirà un prezioso strumento di tutela per l’azione dell’ampia rete di imprenditori che hanno scelto proprio Squillace quale luogo di insediamento delle loro aziende. Si tratta di tipologie di imprese diversificate per dimensioni e che interessano diversi settori: turismo, ristorazione, agricoltura, commercio ed artigianato».

«L’azione di prevenzione della criminalità e dell’illegalità – conclude Muccari –  potrà pertanto contare su un potente alleato e Squillace potrà continuare ad  essere vissuto come luogo dalle tante attrazioni  e punto di riferimento per un sano sviluppo dell’intero comprensorio». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.