Stampa Stampa
54

SQUILLACE PRIMO COMUNE FREE IN PROVINCIA DI CATANZARO, MUNGO: «MERITO DEI CITTADINI»


La consigliera comunale di opposizione: “Dalla maggioranza ci aspettiamo maggiori risposte in termini di monitoraggio del territorio”

di Franco POLITO 

SQUILLACE (CZ) – 14 FEBBRAIO 2021 –  Squillace al primo posto dei comuni “rifiuti free” della Provincia di Catanzaro.

E’ quanto emerge dal Dossier redatto da Legambiente Calabria in collaborazione con l’Ufficio nazionale Comuni Ricicloni.

Il report è stato presentato ieri nel corso dell’Ecoforum regionale sui rifiuti “L’economia circolare del futuro in Calabria: dalla teoria alla pratica”, che si è tenuto su piattaforma online e in diretta sulla pagina facebook dell’associazione ambientalista, e a cui hanno partecipato vari relatori appartenenti sia al mondo istituzionale che a quello delle imprese e dell’associazionismo.

Commentando i dati, quest’anno forniti da Arpacal, la consigliera comunale Anna Maria Mungo, del gruppo di opposizione “Squillace in Movimento”, sottolinea che «grazie all’impegno e al senso civico di tutti i cittadini, Squillace risulta il primo Comune della provincia di Catanzaro, con l’80% di raccolta differenziata, nella classifica dei paesi “Rifiuti Free”.

Senza dimenticare l’importante impegno degli operatori del servizio, presenza fattiva sul territorio, che da diversi anni svolgono con costanza e sacrificio il loro lavoro».

Mungo, concludendo, parla anche dell’amministrazione comunale dalla quale «ci aspettiamo maggiori risposte in termini di monitoraggio del territorio avverso l’abbandono dei rifiuti, pulizie delle strade e altri adempimenti come da capitolato.

Attendiamo una efficiente e conveniente regolamentazione del ritiro degli ingombranti, nervo scoperto nella pianificazione e programmazione del servizio di raccolta che ha un costo per le casse comunali, da diversi anni, in favore della ditta Sieco di circa 40.000,00 euro mensili».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.