Stampa Stampa
19

SQUILLACE, PD REPLICA A MUCCARI: «ARROGANTI A CHI?»


Riceviamo e pubblichiamo:

SQUILLACE (CZ) –  7 NOVEMBRE 2018 –  «L’ormai ex sindaco pro tempore di Squillace è una persona che non impara dai suoi errori. Lo dimostra spesso. L’ultima volta ieri.
In una sua esternazione sui social media bacchetta il nostro Circolo di arroganza.

In breve i fatti. Nel pubblicare gli esiti di un bando regionale sulla raccolta differenziata, facevamo notare come il nostro comune non sia presente tra i vincitori e nemmeno tra gli esclusi. Praticamente non aveva partecipato al bando pubblico. 

A questo punto, l’’ormai ex sindaco pro-tempore di Squillace, sente il bisogno di commentare il nostro post affermando che l’Amministrazione da lui guidata non poteva partecipare in quanto il comune non ha l’isola ecologica, essendo la stessa priva di collaudo.

L’ex sindaco definisce questa cosa come un requisito essenziale per partecipare, per cui noi avremmo fatto, a suo dire e a dire dei suoi cari, un commento inutile.
Naturalmente qui di inutile ci sono solo le sue patetiche giustificazioni. 
Infatti, nel bando da noi letto, non si fa alcun riferimento all’isola ecologica tant’è che tra i comuni beneficiari del contributo, è presente anche la vicina cittadina di Olivadi che non ha isola ecologica. 

Anche questa volta l’ormai ex sindaco pro tempore ha fatto la sua magra figura. Come già accadde con il bando della pubblica illuminazione al quale, a suo dire, il Comune non poteva partecipare perchè in dissesto e non era vero. Come già accadde con il bando del wifi al quale, a suo dire, il Comune non poteva partecipare in quanto non era zona rurale e non era vero.

E’ più forte di lui non riesce a stare senza fare brutte figure. E’ un riflesso incondizionato. Come il toro che si agita davanti allo sventolare di un drappo. Non solo, questa volta al danno si aggiunge anche la beffa. Infatti, per come risulta dalla foto dovrebbe spiegare, a chi di dovere, come mai una isola ecologica non collaudata, viene utilizzata. 

O lui non ne sa niente ? Ci accusa, inoltre, continuando nel suo delirio di aver fatto perdere all’ottimo Alecci le elezioni provinciali. Naturalmente ci sottovaluta. Come Circolo PD di Squillace, abbiamo fatto anche vincere Bolsonero in Brasile e pareggiare Trump in America.

Ci sentiamo, per ultimo, di dare un consiglio all’ormai ex sindaco pro tempore di Squillace: si prenda una pausa e si dedichi ad altro, con la speranza che questo suo impegno non causi gli enormi danni dei suoi quaranta anni spesi nella politica e nell’amministrazione della cosa pubblica».

Circolo Pd Squillace “S. Pertini” 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.