Stampa Stampa
46

SQUILLACE, OBIETTIVO COMUNALI: OLDANI MESORACA “GIOCA D’ANTICIPO”


Sarà candidato a sindaco con “Tuttinsieme per Squillace”. Al lavoro per raccogliere il massimo dell’unità possibile sul progetto

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) –  12 LUGLIO 2018 –  Quando manca meno di un anno alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale, a Squillace già si cominciano a delineare le candidature più importanti, quelle di vertice.

E arrivano le prime indiscrezioni sui possibili nomi. Se da una parte appare scontata la ridiscesa in campo del sindaco in carica Pasquale Muccari, dall’altra si registra la proposta di candidatura alla carica di primo cittadino di Oldani Mesoraca.

Giornalista, 62 anni, per diversi anni corrispondente di “Gazzetta del Sud”, Mesoraca si è ufficialmente espresso proprio in questi giorni, anche in seguito alle varie sollecitazioni di una parte della popolazione.

«Amici e persone di ogni fascia di età – rivela in anteprima a “Gazzetta” – mi hanno invitato a scendere in campo per contribuire alla ripresa ed al rilancio del nostro comune. Dopo una lunga riflessione e ricordando quanto ha recentemente detto il nostro arcivescovo mons. Vincenzo Bertolone, e cioè che “siamo tutti chiamati ad alimentare la componente etica ed ideale della politica”, mi sono convinto che non potevo restare indifferente rispetto a questa calorosa e larga richiesta, da parte dei cittadini squillacesi, di cambiamento e di impegno, per la rinascita e lo sviluppo del nostro comune».

Mesoraca, dunque, sarà della partita, in quanto ha deciso di candidarsi a sindaco alle elezioni dell’anno prossimo, mettendo a disposizione l’esperienza e le relazioni professionali maturate in questi anni, nell’ambito lavorativo e politico. In questa direzione sta lavorando per raccogliere il massimo dell’unità possibile sul progetto: «non a caso il motto della coalizione civica sarà “Tuttinsieme per Squillace”».

E con molta probabilità anche il nome della lista che guiderà. Intanto, Mesoraca preannuncia che nei prossimi mesi si confronterà sul futuro di Squillace con i cittadini, i partiti, le associazioni, le donne, gli anziani e i giovani, «ai quali guardiamo con particolare attenzione per quello che essi rappresentano e potranno rappresentare per il futuro».

Saranno organizzati incontri e riflessioni con gli artigiani ceramisti, gli imprenditori e i cittadini interessati. L’obiettivo di Mesoraca e dei suoi sostenitori è di raccogliere le istanze, gli umori, le proposte di tutti, che saranno parte integrante del programma da sottoporre al giudizio degli elettori.

«Lavoreremo, “Tuttinsieme” – conclude – perché Squillace possa tornare a rioccupare il suo posto nel dibattito della società civile».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.