Stampa Stampa
22

SQUILLACE – NUOVO BANDO DIFFERENZIATA, NON SOLO RACCOLTA


Con appalto amministrazione comunale  a punta rendere il territorio accogliente, pulito e sicuro mediante la  pulizia del cimitero, il diserbo e lavaggio delle strade e la rimozione discariche abusive e rifiuti abbandonati

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) – 22 NOVEMBRE 2017 –  L’amministrazione comunale di Squillace intende proseguire nella sua azione di corretta gestione e valorizzazione del territorio.

Rientra in questo obiettivo la recente approvazione, con delibera del consiglio comunale, del nuovo bando per la raccolta differenziata , tema su cui molto si è personalmente speso il sindaco Pasquale Muccari.

Fino a pochi anni addietro la presenza di rifiuti maleodoranti abbandonati lungo le strade o ammassati presso i cassonetti era una costante. Con la nuova amministrazione si è operata la scelta di assicurare alla comunità di Squillace, centro ad alta valenza turistica, un servizio “porta a porta”, capace di intervenire alla radice del problema.

Una scelta molto apprezzata e condivisa dalla popolazione squillacese. Il comune di Squillace,nel corso del 2017, ha infatti registrato la lusinghiera media del 70% di raccolta dei rifiuti in forma  differenziata.

In ragione di tali risultati, l’ufficio tecnico comunale ha predisposto un bando in cui sono stati inseriti una serie di obiettivi aggiuntivi. “Con il nuovo bando- precisa il sindaco Muccari- intendiamo proseguire nel cammino intrapreso e, oltre alla raccolta periodica attraverso il porta a porta,  puntiamo a rendere il nostro territorio accogliente, pulito e sicuro mediante la possibilità di avere i seguenti servizi aggiuntivi: pulizia del cimitero; diserbo e lavaggio delle strade; rimozione discariche abusive e rifiuti abbandonati.

Abbiamo inoltre previsto, nell’ambito delle possibilità di migliorare l’offerta da parte delle ditte interessate, un servizio di video sorveglianza, con camera fissa e mobile, in modo da individuare e  reprimere forme di conferimento improprio di rifiuti sul territorio comunale ; il potenziamento della pulizia nella zona marina durante il periodo estivo; la pulizia dell’arenile e le premialità per l’incremento della percentuale di rifiuti su cui il Comune si propone di aumentare le entrate in modo da pianificare una riduzione dei costi a carico dei cittadini”.

Tutti obiettivi importanti a cui si aggiunge anche quello di carattere occupazionale. Nel bando infatti è stata inserita la clausola che prevede l’impegno,da parte della ditta vincitrice, di assumere le 7 unità lavorative tuttora impegnate nelle diverse fasi della raccolta dei rifiuti. 

“Queste figure professionali- aggiunge il sindaco Muccari– hanno maturato esperienza e competenze, grazie alle quali è stato possibile per la nostra comunità raggiungere risultati straordinari, se poi aggiungiamo che si tratta di padri di famiglie monoreddito, riteniamo che la possibilità di mantenere un posto, conquistato con il sudore e l’impegno quotidiano, sia un diritto ottenuto sul campo verso il quale  la nostra amministrazione non poteva rimanere insensibile”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.