Stampa Stampa
37

SQUILLACE, LOTTITTAZIONE “PRINCIPE”: MUCCARI CHIEDE RITIRO PROROGA


“Prolungamento assume un forte valore politico e dovrebbe essere opportunamente vagliata in relazione a tutti gli aspetti tecnici”

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) –  26 FEBBRAIO 2019 –  Ritiro in autotutela della delibera del commissario prefettizio n. 5 del 9019 avente ad oggetto la “Proroga Convenzione di lottizzazione “Rive del Principe”. 

Lo chiede al commissario prefettizio che sta traghettando l’ente verso le elezioni comunale della prossima primavera l’ex sindaco Pasquale Muccari.

«La delibera  – spiega Muccari – è stata assunta trascurando il fatto che la proroga assume un forte valore politico e dovrebbe essere opportunamente vagliata in relazione a tutti gli aspetti tecnici della stessa, tenendo, altresì, conto che la convenzione risale al 2013 e che durante l’ultima consiliatura maggioranza e opposizione convenivano sull’opportunità di apportare le necessarie modifiche per aggiornarla alle mutate condizioni e adattarla alle nuove esigenze».

«Motivi di opportunità e di correttezza  – dice ancora Muccari –  avrebbero dovuto far astenere il Commissario prefettizio dall’adottare una simile delibera, considerato che la sua carica scadrà tra poco meno di tre mesi e che il nuovo consesso democraticamente eletto potrà affrontare con poteri più consoni e maggiore rappresentatività questa e altre questioni». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.