Stampa Stampa
20

SQUILLACE – TARI, MUCCARI: «IL PD FARNETICA»


Riceviamo e pubblichiamo:

 SQUILLACE (CZ) –  25 GIUGNO 2018 –  «La posizione del PD di Squillace, rispetto alla vicenda relativa alla tariffa Tari ed alla restituzione delle economie, non so se sia frutto di becero populismo, scarsa dimestichezza con la materia contabile o vera e propria malafede.

Il termine “maltolto”, apparso su un articolo di stampa , non è frutto né di una mia dichiarazione, né dell’articolista, ma semplicemente di chi, non conoscendo fatti e contenuti, ha titolato il pezzo. Cioè la redazione della testata giornalistica.

Tralasciando la non appropriatezza del titolo, mi vedo costretto a ripetere la lezione ai miei detrattori. E’ accaduto che a fronte di una previsione di costi relativi al servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, si sono ottenute delle economie. Queste sono senza dubbio il segno tangibile di una buona amministrazione.

Nella sostanza, quindi, quelli del Partito Democratico rivendicano la restituzione delle suddette economie. A tal proposito, li rimando a quanto pubblicato sul quotidiano Enti Locali de Il Sole 24 Ore, nella edizione del 30 aprile 2015, dove si spiega chiaramente che solo dopo l’esercizio del potere impositivo, cioè al termine della riscossione coattiva, le economie possono essere inserite nei piani finanziari e dunque restituite.

Lorsignori, però, non dicono che anche le perdite di esercizio vanno inserite nei piani finanziari, e che questo processo si conclude quando è redatto l’elenco degli inesigibili, cioè quando sarà calcolata la differenza tra economie e perdite.

 A bilancio consuntivo, a tal proposito, la mia amministrazione ha accantonato la somma di euro 110.000. Ritengo che questo modus operandi sia segno di trasparenza e legalità».

 Pasquale Muccari, sindaco di Squillace 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.