Stampa Stampa
27

SQUILLACE (CZ) – SANGUE, CRESCE CULTURA DONAZIONE


Sensibile aumento sacche raccolte Avis cittadina: nel 2017 in totale raggiunta quasi quota 400

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) – 26 FEBBRAIO 2018 – «I risultati certificati dal centro trasfusionale di Catanzaro e dall’Avis provinciale confermano il trend di crescita in continuità con lo scorso anno: si registra un significativo aumento del numero di sacche di sangue raccolte, tanto da raggiungere la quota record degli ultimi vent’anni».

Lo hanno dichiarato Barbara Cristofaro, presidente della sezione Avis di Squillace, e Francesco Manoiero, componente del direttivo, nel corso dell’assemblea annuale dei soci, presenti anche i vicepresidenti di Avis provinciale Giuseppe Manoiero e Salvatore Iannelli.

E’ stato sottolineato che «sono ben 338 le unità raccolte nei punti prelievo dislocati nel comprensorio di nostra competenza (Squillace, Squillace Lido, Amaroni e Stalettì) oltre a 28 unità distribuite tra “Casa del donatore” e centro trasfusionale di Catanzaro, per un totale di 366 unità di sangue, con un incremento rispetto allo scorso anno. Con grande soddisfazione possiamo, quindi, affermare di aver raccolto in media una sacca di sangue al giorno».

Durante la riunione, sono state illustrate le attività svolte nell’ultimo anno. «Con il “camper della salute”, in collaborazione con Avis Calabria – hanno affermato Cristofaro e Manoiero – sulla base del successo riscontrato a Squillace, abbiamo ripetuto l’iniziativa per le donne residenti a Stalettì e Amaroni: uno screening gratuito per la prevenzione dell’osteoporosi, con la presenza di personale qualificato».

«L’Avis squillacese – hanno aggiunto – ha collaborato con altre realtà associative del territorio, ai fini della diffusione del messaggio della donazione di sangue. Con la società sportiva “Amaroni 2013” è in atto una collaborazione per la divulgazione della cultura della solidarietà in occasione degli eventi calcistici. Nello scorso autunno abbiamo deciso di collaborare con Aism Catanzaro (associazione sclerosi multipla), in occasione della vendita delle “mele della salute”. Da segnalare anche la partecipazione all’evento organizzato dalla protezione civile “Angeli Blu”, finalizzato alla pulizia della spiaggia di Squillace. Prosegue, inoltre, l’attività di servizio civile».

Fra gli obiettivi, il raggiungimento delle 400 sacche di sangue da raccogliere nel 2018; l’istituzione di un “punto salute” a disposizione dei cittadini, per offrire visite e controlli gratuiti; e l’attivazione del sistema “Cat@hospital” per le prenotazioni delle prestazioni del sistema sanitario. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.