Stampa Stampa
28

SQUILLACE (CZ) – RIFIUTI, PUGNO DURO CONTRO LE MINI DISCARICHE


Attività di controllo della polizia locale. Individuti presunti responsabili. Previste sanzioni di 600 euro

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

 SQUILLACE (CZ) – 1 MARZO 2016 –  «Si verificano puntualmente sul nostro territorio delle micro discariche di rifiuti, dovute all’indisciplina e all’azione di vandalismo di alcune persone». La denuncia arriva direttamente dal sindaco di Squillace, che esprime il suo disappunto per il comportamento di coloro che abbandonano rifiuti in alcuni punti strategici del territorio comunale, sia del centro storico che della frazione marina.

 Lo stesso primo cittadino rende noto che è in atto, da parte del comando della polizia locale, un’azione di controllo del territorio per reprimere gli atti contrari al senso civico. Alcuni soggetti sarebbero stati già individuati: a costoro saranno elevate le relative sanzioni, che si aggirano sui 600 euro.

 «Non è più tollerabile – spiega Muccari –  che il comune, oltre alle spese del servizio di raccolta rifiuti, debba sobbarcarsi la problematica della bonifica delle micro discariche. Grazie alle pesanti sanzioni proposte, comunque, la situazione sarà posta sotto controllo. Il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema del “porta a porta”, intanto, sta andando bene. Stiamo raggiungendo delle ottime percentuali, ma tutto rischia di essere vanificato da questi inconvenienti».  

 Evidentemente ancora qualcuno non è avvezzo alle regole della differenziata e del “porta a porta”, ma gli amministratori comunali non disperano di aggiustare presto le cose. «L’azione di controllo e repressione – assicura il sindaco – sarà sempre più implementata».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.