Stampa Stampa
10

SQUILLACE (CZ) – Rifiuti, possibile chiusura delle scuole


Un accumulo di spazzatura per le vie squillacesi
Un accumulo di spazzatura per le vie squillacesi

Il provvedimento paventato dal sindaco per tutelare l’incolumità dei bambini

di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, venerdì 19 dicembre 2014)

SQUILLACE (CZ) – 19 DIOCEMBRE 2014 – Prosegue anche a Squillace l’emergenza rifiuti. Il territorio comunale deve fare i conti con cumuli di rifiuti che in alcune zone invadono le strade.

Il sindaco Pasquale Muccari ha reso noto che, se la situazione non cambierà, sarà costretto a chiudere le scuole. Il problema nasce dal fatto che le discariche non fanno conferire i rifiuti ai piccoli centri, dando priorità ai capoluoghi di provincia.

«Sarò determinato – spiega Muccari – in questi giorni, come soluzione estrema, per tutelare anche l’incolumità dei bambini, di emettere ordinanza di chiusura dei plessi scolastici».

Alla discarica di Alli hanno priorità per il conferimento i compattatori di Catanzaro e, da qualche giorno, anche quelli di Reggio Calabria, mentre i piccoli comuni vengono lasciati in attesa, potendo scaricare solo ad intermittenza.

La situazione sul territorio di Squillace è diventata gravissima e, nel periodo natalizio, certamente peggiorerà. «Da parte di tutti – osserva il sindaco – cittadini e amministratori c’è esasperazione e indignazione. Si sta determinando una situazione igienico-sanitaria incredibile».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.