Stampa Stampa
63

SQUILLACE (CZ) – Presidente consiglio comunale, fibrillazioni in aula per il nome scelto


Squillace, la parte sovrastante di piazza Duomo

Squillace, la parte sovrastante di piazza Duomo

L’elezione del consigliere di maggioranza Paolo Mercurio, avvenuta nel consiglio comunale di lunedì’ sera, duramente contestata dal collega di maggioranza Enzo Lioi, il quale ha criticato il sindaco Pasquale Muccari anche per le scelte adottate nella formazione della giunta comunale, «costituita da soli rappresentanti del quartiere marinaro».  Critiche anche dalla minoranza

Fonte: articolo di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 14 agosto 2014)

SQUILLACE (CZ) – 14 AGOSTO 2014 – Il consiglio comunale di Squillace ha il suo nuovo presidente. Si tratta di Paolo Mercurio, consigliere di maggioranza, eletto nella seduta del consesso civico di lunedì sera.

Una scelta duramente contestata dal collega di maggioranza Enzo Lioi, il quale ha criticato il sindaco Pasquale Muccari anche per le scelte adottate nella formazione della giunta comunale, «costituita da soli rappresentanti del quartiere marinaro».

«Ci saremmo aspettati – ha affermato Lioi, che per protesta ha preso posto nel settore riservato all’opposizione – un riequilibrio territoriale, perché il centro storico ora risulta tagliato fuori. Questo è il disprezzo della volontà popolare. Non è stato rispettato neanche il criterio del numero delle preferenze ottenuto da ciascun consigliere, essendo stato io tra i consiglieri più votati».

Dalla minoranza, critiche sono giunte dai consiglieri Ruggero Mauro e Franco Scicchitano, i quali si sarebbero aspettati la nomina di un membro della minoranza alla guida dell’assemblea.

Il sindaco Muccari si è detto sorpreso per la reazione di Lioi, che «aveva dato la sua disponibilità alla mia totale discrezionalità nelle scelte dei componenti dell’esecutivo»; mentre il vicesindaco Stefano Carabetta ha evidenziato che quello della rappresentanza territoriale è un problema inesistente, «perché tutti dobbiamo sentirci cittadini di Squillace, sia se residenti nel centro storico che nel quartiere Lido».

Il consiglio ha poi nominato la commissione edilizia nelle persone dell’assessore assessore ai lavori pubblici Domenico Passafaro (presidente); del geometra Agazio Scicchitano (segretario); degli ingegneri Nicola Mazzocca e Gregorio Talotta, degli architetti M. Concetta Scopelliti e Antonio Derro, del geologo Giancarlo Sinopoli, dell’agronomo Rocco Iamello e del geometra Rita Lami (esperti).

Approvate anche alcune modifiche al regolamento sulla tassa di soggiorno, con particolare riguardo ai maggiori poteri affidati alla polizia locale nell’esigere dalle strutture ricettive la documentazione comprovante il numero delle presenze.

Approvate, infine, nuove disposizioni per l’associazione dei comuni relativamente alla gestione dei servizi del catasto, dell’edilizia scolastica e dei trasporti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.