- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

SQUILLACE (CZ) – Nuovo scuolabus, il “pasticciaccio” della fattura

Squillace, veduta di piazza Vescovado [1]

Squillace, veduta di piazza Vescovado

La ditta fornitrice del mezzo, che il Comune si è aggiudicato grazie a un bando del Gal Serre Calabresi tramite la comunità montana, nel frattempo soppressa, non sa a chi inviare il documento. La vicenda rischia di finire in tribunale

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) – 20 MARZO 2015 – Lo scuolabus è pronto per la consegna, ma la pratica non può essere definita per problemi burocratici presumibilmente legati alla soppressione della Comunità Montana “Fossa del Lupo”.

E’ questo quanto si evince da una lettera che l’azienda fornitrice del mezzo, la “Magliacane Cosimo” di Battipaglia (Salerno), ha scritto all’ente montano e al Comune di Squillace, assegnatario del veicolo. Al Comune di Squillace, nei mesi scorsi, infatti, è stato assegnato un nuovo mezzo per il trasporto degli alunni, grazie ad un bando del Gal “Serre Calabresi”, per il tramite della Comunità Montana.

La gara è stata espletata regolarmente, ma nel frattempo l’ente montano è stato soppresso e la ditta “Magliacane” è pronta per consegnare il nuovo veicolo, ma – come si legge nella lettera della stessa azienda, datata 10 febbraio 2015 – non sa a chi inviare la relativa fattura. La consegna del veicolo, infatti, per obblighi fiscali, è legata all’emissione del documento di trasporto e della successiva fattura. 

Una vicenda che rischia di finire nelle aule del tribunale, atteso che la “Magliacane” lamenta di subire danni finanziari, e che potrà essere risolta solo con la nomina del nuovo commissario dell’ente montano che dovrà procedere alla definizione delle pratiche pendenti.

Gli alunni del centro storico di Squillace, intanto, dall’inizio dell’anno scolastico, essendo sprovvisti di scuolabus, vengono accompagnati a scuola dai loro genitori.