Stampa Stampa
75

SQUILLACE (CZ) – Nel giorno del patrono Sant’Agazio la cittadinanza onoraria al vescovo Bertolone


Un momento della messa solenne celebrata stamattina in cattedrale in onore di Sant'Agazio

Un momento della messa solenne celebrata stamattina in cattedrale in onore di Sant’Agazio

Nel corso della solenne celebrazione eucaristica il sindaco Guido Rhodio ha consegnato al presule una pergamena  – ricordo che suggella l’alta onorificenza conferitagli durante l’ultimo consiglio comunale

di Carmela Commodaro

SQUILLACE (CZ) – 7 MAGGIO 2014 – «L’arcivescovo metropolita mons. Vincenzo Bertolone, con illuminato zelo pastorale, fremiti di cuore e alto ingegno di pensiero, in brevissimo tempo, su questo colle sacro, per antichissima cattedra apostolica e per l’insegnamento del monaco Cassiodoro, riaccese la fiaccola di nuova speranza alle genti con opere di carità e di afflato spirituale, per un risveglio a fulgide mete del messaggio evangelico; Squillace, consapevole del proprio plurimillenario servizio di città episcopale nel fulgore e nella fedeltà ininterrotta, onorata e riconoscente per tanto Pastore, con unanime voto del consiglio comunale, lo annovera cittadino onorario, perché indelebile sia la gratitudine e la storia lo ricordi nei tempi futuri rifondatore spirituale nel Terzo Millennio di questa autentica comunità cristiana». Sono le parole incise su una pergamena-ricordo consegnata oggi all’arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, dal sindaco di Squillace Guido Rhodio, in occasione della festa in onore di Sant’Agazio, patrono della città e compatrono dell’arcidiocesi. Il consiglio comunale di Squillace, infatti, all’unanimità, ha conferito al presule la cittadinanza onoraria «per il costante impegno e per i grandi meriti acquisiti, in quanto insieme allo zelo apostolico e all’illuminata e infaticabile guida morale e spirituale, da tre anni assicura gesti importanti, premurosi e significativi di vera predilezione per il ruolo e il patrimonio spirituale di Squillace».

L’arcivescovo Bertolone ha presieduto nella concattedrale di Squillace la solenne concelebrazione in onore di Sant’Agazio. Com’è tradizione, hanno partecipato i presbiteri, i religiosi e le religiose della diocesi, convenuti per l’obbedienza al presule; mentre il sindaco Rhodio, a nome della comunità locale, ha offerto il cero votivo, proclamando la preghiera per ottenere la protezione di Sant’Agazio. Mons. Bertolone, nell’omelia, ha ricordato il martirio di Sant’Agazio, soffermandosi in particolare sulla sua fedeltà ai principi cristiani e sulla sua testimonianza.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.